La diciannovesima luna
Disponibile in 1 giorno lavorativo
Prezzo solo online:

€ 14,45

€ 17,00 -15%
Aggiungi al carrelloPrenota e ritira

Descrizione

La morte è la fine... o è solo l'inizio? Ethan ha sempre sognato di potersene andare dalla minuscola cittadina di Gatlin in cui è nato e cresciuto. Non sapeva che proprio l'amore per Lena lo avrebbe portato lontano da lì. Lena possiede poteri soprannaturali, legati alla storia più oscura e maledetta di Gatlin, una storia così forte da aver spinto Ethan a un sacrificio tremendo. Ora Ethan deve trovare il modo di tornare dalla sua amata, e di tornare a Gatlin, e Lena è disposta a tutto per riaverlo con sé: tradire gli amici, mettere a rischio la vita dei suoi cari... Questi innamorati, nati sotto una cattiva stella, riusciranno infine a vincere contro il loro crudele destino?

Recensioni

Totale delle Recensioni

Media Recensioni (1)
5 Stelle
 
(0)
3 Stelle
 
(0)
2 Stelle
 
(0)
1 Stelle
 
(0)
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli

  • Listino:€ 17,00
  • Editore:Mondadori
  • Collana:Chrysalide
  • Data uscita:18/06/2013
  • Pagine:552
  • Formato:rilegato
  • Lingua:Italiano
  • EAN:9788804629047

Parole chiave laFeltrinelli:

narrativa horror e gotica

Partner

DirectLine
 
Genertel
 
La Repubblica Online
 
 

Su LaEFFE TV

06/05/2015 | 09:50

Posso dormire da voi?

Zaino in spalla, passo lungo e curiosità da vendere: in compagnia del giornalista Antoine de Maximy laeffe parte per un nuovo viaggio intorno al mondo. Armato solo di microcamere, in ognuna delle 21 puntate Antoine chiede a perfetti sconosciuti di farsi ospitare per la notte. Il suo obiettivo? Scoprire la vera essenza dei paesi che visita e il grado di adattabilità e di fiducia dei suoi abitanti: dalla cortesia all’imbarazzo, dalla diffidenza alla curiosità…Antoine è pronto a vivere avventure imprevedibili e a volte persino rischiose! L’unica cosa che gli interessa è… posso venire a dormire da voi?

06/05/2015 | 21:00

VINICIO CAPOSSELA

Protagonista del mercoledì dedicato alle voci degli autori per il ciclo “Secondo me” di laeffe è Vinicio Capossela: l’artista irpino racconta un viaggio reale, geografico e fantastico, nei luoghi, nell'immaginario, nelle storie e nei personaggi del suo nuovo romanzo edito da Feltrinelli e candidato al Premio Strega. Calitri, Alta Irpinia, incrocio e ombelico di molti Sud d’Italia, diventa per il neo viandante Capossela meta e crucistrada, incrocio di destini, perché “un paese è la cosa più cosmopolita, perché ci racconta tutti i paesi del mondo”. Un viaggio e un racconto sensibile e personale, narrato e vissuto in prima persona da Vinicio Capossela, “nelle terre degli avi” per rispondere al bisogno più antico, “conosci te stesso”. È in questi luoghi che l’ispirazione letteraria di Vinicio Capossela è diventata realtà, restituendo tra sacro e profano il ritratto di un’Italia ai margini, che rischia di essere abbandonata e dimenticata ma che ha ancora molto  da raccontare: i suoi abitanti, le tradizioni popolari, gli sposalizi, le musiche folk, le bellezze architettoniche e paesaggistiche. Un luogo immaginario che diventa reale, uno spazio fisico che diventa immaginazione. Scopri di più sul nuovo libro “Il paese dei coppoloni”: http://www.lafeltrinelli.it/libri/vinicio-capossela/paese-coppoloni/9788807031274         

06/05/2015 | 22:55

Janis & John

Pablo ha truffato un'assicurazione: per scampare alla prigione, ha bisogno di 500.000 franchi. L'aiuto potrebbe giungere dal cugino, Léon, che ha ereditato un milione di franchi. C'è un problema, però: Léon è sotto LSD da più di trent'anni ed è fermamente convinto che Janis Joplin e John Lennon gli abbiano promesso di tornare da lui. Pablo allora elabora un piano: dovrà trasformare sua moglie Brigitte e un attore disoccupato nei due cantanti, per mettere le mani sui soldi e potersi salvare. Purtroppo, i falsi Janis e John si fanno prendere la mano dalla finzione, spingendosi ben oltre l'obiettivo.

Top Kami Garcia

Visualizza tutti i prodotti