Skin ADV
Economia della felicità

Economia della felicità

Dalla blogsfera al valore del dono e oltre

di Luca De Biase

MOMENTANEAMENTE NON DISPONIBILE ONLINE

Disponibilità in negozio

Descrizione

"John Baffo è nato in Ghana. Conosce il tedesco e il serbo-croato. Ha vissuto in Europa per molti anni. Ora è nonno e fa il taxista a New York. Orgoglioso della sua stirpe ashanti, non nasconde un benevolo disprezzo per la vita americana. 'Gli americani sono matti. Soldi. Soldi. Soldi. Niente felicità.' Quella frase, un po' buttata lì, mi ha fatto sorridere. Poi riflettere. Perché apriva una prospettiva insolita. Un africano che guarda dall'alto in basso gli americani e li compatisce non si incontra tutti i giorni." Lo si vede dalla vita quotidiana. Dalle piccole e grandi biografie dei testimoni dell'evoluzione tecnologica, della globalizzazione, dei creativi che lavorano sui nuovi media. A partire dai blogger. Tutti raccontano una storia relativamente nuova: oltre un certo limite non c'è più felicità nella crescita economica. L'aumento indefinito del consumo implica una spinta indefinita di lavoro necessario a finanziario e di tempo da dedicare all'attività professionale. A scapito delle relazioni umane. Proprio quelle relazioni che invece costituiscono il principale generatore di felicità.

Dettagli

  • Editore:Feltrinelli
  • Collana:Serie bianca
  • Data uscita:15/11/2007
  • Pagine:196
  • Lingua:Italiano
  • EAN:9788807171420

Recensioni

Totale delle Recensioni

Media Recensioni (1)
4 Stelle
 
(0)
3 Stelle
 
(0)
2 Stelle
 
(0)
1 Stelle
 
(0)
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Percorsi di lettura

Una volta il futuro era migliore

Avete notato come di recente politici (Obama), guide spirituali (il Papa), pensatori (Galimberti, Bauman), scrittori, sociologi, psicologi, un po' tutti insomma usino spesso termini come futuro, cambiamento, paura, felicità? Sembra quasi di essere sulla soglia di un grande Cambiamento, o forse è solo che "si sente" nel mondo, pubblico e privato, una necessità di futuro. Fosse anche solo dettata dalle emergenze ambientali-ecologiche o economiche. Ecco per voi una selezione di titoli che si collegano a questo futuro che, ognuno a modo proprio, sentiamo il bisogno di darci. Per andare avanti e migliorare il mondo, o almeno la nostra storia/situazione.

Top Luca De Biase

Visualizza tutti i prodotti