Hannah Arendt: perché ci riguarda

Hannah Arendt: perché ci riguarda

di Young-Bruehl Elisabeth

Disponibile in 1 giorno lavorativo
Prezzo solo online:

€ 15,30

€ 18,00 -15%
Aggiungi al carrelloPrenota e ritira

Descrizione

Con Le origini del totalitarismo, nel 1951, Hannah Arendt si affermò come uno dei piú importanti filosofi della politica del Novecento. Nei venticinque anni successivi scrisse altri dieci libri e sviluppò una serie di concetti che hanno profondamente influenzato il modo in cui gli uomini hanno affrontato le questioni e i dilemmi posti dalla Seconda guerra mondiale. Le sue idee sono ancora oggi illuminanti su argomenti decisivi come la guerra, il totalitarismo, la «banalità del male», il terrorismo, la globalizzazione. Elisabeth Young-Bruehl, che è stata allieva e amica della Arendt nei primi anni ’70 e su di lei ha scritto la biografia definitiva, con questo saggio ne rivisita opere e pensiero. L’autrice dà risalto agli insegnamenti che il mondo contemporaneo può ancora trarre dalle sue opere, con una particolare attenzione rivolta alla dimensione etica e al modo in cui la sua rivoluzionaria comprensione dell’azione politica sia collegata al perdono e a una promessa di futuro. Inserite all’interno dell’odierno panorama politico, le idee della Arendt acquistano nuova immediatezza e rilevanza. Ancora attuali e cruciali, portano alla luce nuove verità.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli

Parole chiave laFeltrinelli:

arendt hannah, filosofia occidentale: dal 1900

Partner


Cardif
 
Cardif
 
DirectLine
 
Genertel
 

Su LaEFFE TV

28/08/2015 | 02:55

Racconti dalle città di mare

In aereo, in treno, in macchina: oggi esistono molti modi per arrivare lontano… Ma in un mondo sempre più connesso e accessibile, che ruolo occupano le città portuali, che, affacciate sul mare, sono state da sempre al centro del commercio internazionale e punti di partenza, o di approdo, per viaggi esotici e avventurosi?In compagnia di Heidi Hollinger, scopriamo come si stiano evolvendo le principali città di mare, i cui porti, protesi sull'acqua, continuano a connettere il familiare con l'esotico, il vicino con il lontano e il noto con l’ignoto.Chicago, Tangeri, Amsterdam, Oslo, Dublino, Seoul, Los Angeles, Auckland, Cartagena, Rio de Janeiro, Mumbai e Shangai: laeffe propone un viaggio affascinante alla scoperta di alcune tra le più importanti città di mare, delle oltre 500000 sparse in tutto il mondo, per ascoltare le loro storie e scoprire i racconti inediti che esse hanno ancora da svelare.

28/08/2015 | 09:00

Posso dormire da voi?

Zaino in spalla, passo lungo e curiosità da vendere: in compagnia del giornalista Antoine de Maximy laeffe parte per un nuovo viaggio intorno al mondo.Armato solo di microcamere, in ognuna delle 21 puntate Antoine chiede a perfetti sconosciuti di farsi ospitare per la notte. Il suo obiettivo? Scoprire la vera essenza dei paesi che visita e il grado di adattabilità e di fiducia dei suoi abitanti: dalla cortesia all’imbarazzo, dalla diffidenza alla curiosità…Antoine è pronto a vivere avventure imprevedibili e a volte persino rischiose!L’unica cosa che gli interessa è… posso venire a dormire da voi?

29/08/2015 | 22:05

Let’s Dance

Classica, moderna, contemporanea, jazz, urbana, terapeutica, sportiva: laeffe racconta in modo inedito il mondo della danza e tutte le sue forme.Nella danza il protagonista è il corpo e ballare significa mettere in gioco il proprio così com’è: perfetto, sgraziato, vecchio, giovane, vestito, nudo…perché la danza è per tutti, qualsiasi sia il contesto in cui si diffonde.Con questa indagine in tre puntate laeffe racconta il mondo della danza nella società del XX e XXI secolo, una storia che osserva il ballo nel suo insieme, sottolineando il rapporto tra le sue diverse forme e i contesti artistici, sociali, politici e culturali in cui si è diffusa.

Top Young-Bruehl Elisabeth

Visualizza tutti i prodotti