Skin ADV

Spedizione GRATIS con €19 di spesa o con ritiro nei NEGOZI (Contrassegno escluso)

Il simbolo perduto eBook

di Dan Brown

EPUB

Prezzo online:

€ 6,99

Sinossi

Robert Langdon, famoso professore di simbologia ad Harvard, è in viaggio per Washington. È stato convocato d'urgenza dall'amico Peter Solomon, uomo potentissimo affiliato alla massoneria, nonché filantropo, scienziato e storico, per tenere una conferenza al Campidoglio sulle origini esoteriche della capitale americana. Ad attenderlo c'è però un diabolico individuo, tatuato dalla testa ai piedi, che progetta di servirsi di lui per disseppellire un segreto che assicurerebbe a chi lo possiede un enorme potere. Langdon intuisce qual è la posta in gioco quando all'interno della Rotonda del Campidoglio viene ritrovato un agghiacciante messaggio: una mano mozzata col pollice e l'indice rivolti verso l'alto. L'anello istoriato con emblemi massonici all'anulare non lascia ombra di dubbio: è la mano destra di Solomon. Langdon scopre di avere solamente poche ore per ritrovare l'amico, sempre che sia ancora vivo. Viene così proiettato in un labirinto di tunnel e oscuri templi, dove si perpetuano antichi riti iniziatici. La sua corsa contro il tempo lo costringe a dar fondo a tutta la propria sapienza per decifrare i simboli che i padri fondatori hanno nascosto tra le architetture della città. Fino al sorprendente finale. In questo nuovo capitolo del fenomeno mondiale che è stato Il Codice da Vinci , Dan Brown dimostra ancora una volta di essere uno dei più intelligenti scrittori contemporanei di thriller. Il simbolo perduto è una pietra miliare del genere, con una trama formidabile che si snoda a ritmo incalzante in una selva di simboli occulti, codici enigmatici e luoghi misteriosi.

Altre informazioni

Puoi leggere questo ebook con:
DESKTOP
TABLET
SMARTPHONE
EREADER

Recensioni

Già Letto...

Scritto da danielerosa82 il 27 settembre 2010

Nulla di nuovo. Lo stile è lo stesso del Codice da Vinici o di Angeli e Demoni: enigmi su enigmi che ti portano in giro per una città, una donna che accompagna Langdom nelle sue ricerche, personaggi sempre più onniscienti e sempre meno realistici. Un libro che è più una continua esaltazione della massoneria più che un giallo.

VOTA QUESTA RECENSIONE (2 voti) - (0 voti)

Delusione finale

Scritto da giuls84 il 16 marzo 2010

La tecnica narrativa è sicuramente indiscussa, il suo modo di raccontare e di emozionare il lettore lasciandolo col fiato sospeso è fuor di dubbio. Però, nonostante io sia una lettrice che apprezza molto questo autore, bisogna essere onesti e dire che certamente il finale lascia a desiderare. Forse perchè la storia è molto intensa ed esiste un divario troppo forte tra lo svolgimento della trama e il finale, troppo lento ed insipido. Per quanto lui provi, non riuscirà mai a ripetere il Codice. Anche Langdon sta finendo per diventare un eroe invincibile, lo preferivo sicuramente umano come nel Codice e in Angeli e Demoni. Manca la voglia di cambiare la storia e il personaggio principale.

VOTA QUESTA RECENSIONE (2 voti) - (0 voti)

Cash cow

Scritto da Nonna_Abelarda il 05 gennaio 2011

As usual...

VOTA QUESTA RECENSIONE (1 voti) - (0 voti)

commerciale

Scritto da supercenzo il 16 settembre 2010

tutto sommato sufficiente! ma si vede che è stato scritto per soldi...

VOTA QUESTA RECENSIONE (1 voti) - (0 voti)

Noioso

Scritto da barbarap85 il 09 settembre 2010

...una noia mortale!!!!avvincente all'inizio, ma a metà libro i personaggi non fanno altro che ruotare attorno allo stesso argomento presentandocelo in salse diverse...non ne potevo più dei significati nascosti all'interno della Bibbia....tutto troppo campato in aria.... Dan Brown non riuscirà mai a scrivere qualcosa ai liveli del Codiace da Vicnci, che al tempo fu una novità. Quando ha cercato di discostarsi dal genere, ha imitato in modo vergognoso lo stile di ken Follett, senza riuscire ad esserne all'altezza...

VOTA QUESTA RECENSIONE (1 voti) - (0 voti)

ripetitivo

Scritto da Sikky il 30 agosto 2010

La trama è avvincente, cambia la città, Washington, cambiano i personaggi al contorno la le atmosfere sono sempre le stesse, ed anche lo schema del romanzo oserei dire. Dan Brown ormai mi ha un po' stancato!

VOTA QUESTA RECENSIONE (1 voti) - (0 voti)

Deludente

Scritto da Anna84 il 27 luglio 2010

All'inizio si legge senza problemi, ma l'ultima parte diventa decisamente interminabile. Inoltre ci sono delle parti, decisamente discutibili, che non possono essere giustificate dal fatto che è solo una storia inventata. Per citare altre recensioni, la solita minestra riscaldata di chi cavalca l'onda dei precedenti successi.

VOTA QUESTA RECENSIONE (1 voti) - (0 voti)

Ricco di spunti ma...

Scritto da MADDALENA1986 il 19 giugno 2010

Nel complesso un libro corposo, ricco di informazioni e di spunti, ma in alcuni punti un po' forzato e con qualche azzardo scientifico. Meno scorrevole rispetto alla lettura a cui lo scrittore ci ha abituato con i quattro libri precedenti.

VOTA QUESTA RECENSIONE (1 voti) - (0 voti)

Il simbolo perduto

Scritto da ulsy77 il 04 giugno 2010

Ho divorato il codice da Vinci, ho letto volentieri angeli e demoni, ho finito a fatica il simbolo perduto...il libro di per se non è male...l'ho trovato però troppo lungo e a volte un pò macchinoso...

VOTA QUESTA RECENSIONE (1 voti) - (0 voti)

Dan Brown colpisce per la terza volta!

Scritto da Naro il 16 aprile 2010

Dopo il Codici da Vinci e Angeli e Demoni,Il Simbolo Perduto è un altra avvincente storia che non ti fa distogliere lo sguardo da quelle pagine piene di mistero.Letto in una settima 604 pagine!

VOTA QUESTA RECENSIONE (1 voti) - (0 voti)

Minestra riscaldata

Scritto da Ulloa59 il 05 aprile 2010

Una volta la chiesa, una volta la massoneria, una volta un'altra setta occulta ma il gioco rimane lo stesso. Libro facile, ma storia ormai scontata, banale, dove non basta qualche "coup de théâtre" per farla sembrare più interessante delle altre. Se avete letto uno degli libri precedenti, ritenetevi soddisfatti e risparmiatevi la spesa.

VOTA QUESTA RECENSIONE (1 voti) - (0 voti)

LA SOLITA MINESTRA

Scritto da tonkio77 il 26 febbraio 2010

Mi ero ripromesso di non comprare più libri di questo autore, però mi sono illuso che magari dopo i suoi precedenti racconti "uguali" avesse ricevuto l'ispirazione.... purtroppo così non è stato. Lo stesso genere, il cattivo che sembra buono, il buono che sembra cattivo, il professore che si ritrova a salvare il mondo (e sempre all'ultimo secondo) e questa volta il finale è stato un vero colpo di scena... una delusione unica!!

VOTA QUESTA RECENSIONE (1 voti) - (0 voti)

DELUDENTE

Scritto da manu21-- il 22 febbraio 2010

IL LIBRO SCORRE BENE , AVVINCENTE IN ALCUNI TRATTI, MA SECONDO ME LA STORIA è UN PO TROPPO ESAGERATA E POI IL FINALE NON GRATIFICA MOLTO TUTTA QUELLA LETTURA

VOTA QUESTA RECENSIONE (1 voti) - (0 voti)

DI NUOVO?

Scritto da francesca77 il 26 gennaio 2010

Robert Langdon che cerca di risolvere enigmi insieme ad un personaggio femminile che lo accompagna nella fuga, nel percorso si recano da un esperto che li aiuta a decifrare alcuni codici, una poliziotta collusa con i misteri che li insegue per tutta la città (questa volta una donna)...ma insomma, la struttura è identica a quella del Codice Da Vinci...un pò di fantasia no?? L'argomento della massoneria e della noetica è invece ben trattato e curato nei particolari. Peccato, avrebbe potuto tirar fuori un libro migliore.

VOTA QUESTA RECENSIONE (1 voti) - (0 voti)

compasso e grembiulino

Scritto da pietrocolombo il 19 gennaio 2010

solito dan brown piacevole lettura che ripercorre tale e quale i precedenti scritti.qui siamo alla prese con la massoneria con tutti i suoi orpelli esoterici.praticamente una trasposizione di bartezzaghi della settimana enigmistica in cifra letteraria.tra chiavi,piramidi,serial killer il divertimento e' assicurato.dedicato a chi non vuol meditare.scontato

VOTA QUESTA RECENSIONE (1 voti) - (0 voti)

Noioso

Scritto da orionf il 19 dicembre 2009

Se "Il Codice Da Vinci" aveva affascinato e coinvolto con la sua trama movimentata e il contenuto originale, dando libero spazio anche alla riflessione su un tema sentito da molti, "Il Simbolo Perduto" non riesce mai a decollare. La trama è una brutta copia del precedente romanzo, talvolta risulta così forzata da immaginare che Brown non sapesse come cavare un ragno dal buco. L'argomento di fondo, quella Massoneria che cerca di elogiare con perseveranza, risulta a me, italiano, un tantino indigesta, visti i paralleli che vengono in mente con la loggia P2. Insomma, è stato faticoso arrivare al termine del volume, in cui tra l'altro le ultime 100 pagine sono anche le più noiose da leggere.

VOTA QUESTA RECENSIONE (1 voti) - (0 voti)

Noioso

Scritto da luru96 il 13 luglio 2012

L'ho trovato estremamente noioso sinceramente.

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (0 voti)

semplicemente Dan

Scritto da lamagica il 01 luglio 2012

Straordinariamente in stile Brown, capace di suscitare ogni forma di emozione, anche il macabro quando descrive alcune scene violente...ma incolla alle pagine!

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (0 voti)

La storia si ripete

Scritto da Mattia9400 il 28 aprile 2012

Il simbolo perduto ottimo libro di Dan Brown ,senza dubbio.Narrazione scorrevole e chiara.Trama originale,ma non troppo:lo schema narrativo resta lo stesso dei due precedenti romanzi della saga di Robert Langdon (Langdon ha sempre a che fare con un pazzo,fanatico di misteriosi culti che alla fine si trova ad avere la peggio;mentre Langdon molto spesso si dimostra più scaltro della Cia stessa).Personalmente, dalle ultime 100/150 pagine la trama mi è sembrata alquanto banale ,soprattutto perchè cio che dovrebbe essere il grosso colpo di scena è facilmente intuibile dal lettore del libro.A ciòaggiungo che il libro è ricco di notizie molto utili sulla massoneria e sull'importanza da essa rivestita nella società americana.Tutto sommato se si scinde dagli altri due romanzi della saga vale 8/10

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (0 voti)

Una Meraviglia

Scritto da Frankxx94 il 23 dicembre 2011

Questo libro è stato stupefacente!!! Tra i libri di Dan Brown secondo me è il migliore.

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (0 voti)

Ottimo libro

Scritto da fabS93 il 17 agosto 2011

Questo nuovo capitolo di Dan Brown è sorprendente come sempre, la trama è fitta di avvenimenti e mi ha stupito come al solito per la sua ricchezza di contenuti. Non è un mistero, d'altro canto, la scrittura di Dan Brown, fluida, elegante, ricca di suspence e sicuramente di mio gradimento...

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (1 voti)

Il Simbolo Perduto

Scritto da Sarina. il 03 gennaio 2011

Dan Brown più scrive e meglio fa! ottimo!

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (1 voti)

Bello

Scritto da gastone60 il 26 dicembre 2010

Racconto appassionante e scorrevole, non si vede l'ora di giungere alla fine. Un racconto coerente e avvincente. A mio giudizio, uno dei migliori, al pari del Codice da Vinci, forse anche più.

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (0 voti)

SPLENDIDO!

Scritto da jjrossoenero il 06 dicembre 2010

Scrivendo questo libro Dan Brown ha superato tutti i suoi libri precedenti. Coinvolgente al massimo, non si vede l'ora di girare pagina. Ricchissimo, ma proprio che più non si può di mistero. Un po'crudele in due episodi, ma un ottimo non lo toglie nessuno a questo splendido libro!

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (1 voti)

TROPPO COINVOLGENTE

Scritto da felice10 il 02 dicembre 2010

LIBRO FANTASTICO E STRAORDINARIO. A MIO PARERE ALLA PARI CON IL CODICE DA VINCI E ALLA FINE CI SI SENTE UN MASSONE ... con DAN BROWN nn ci si diverte solamente ma si imparano nuove cose ...

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (1 voti)

intrattenimento

Scritto da SimonWilde il 14 novembre 2010

Un libro che punta solo sull'intrattenimento. Per chi vuole leggere un libro divertente non impegnativo

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (1 voti)

Unico

Scritto da giovanniangileri il 14 novembre 2010

Da leggere assolutamente!

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (1 voti)

AVVINCENTE, MA NON TROPPO!

Scritto da BIBIX il 12 novembre 2010

Buona la lettura scorrevole e avvincente come tutti i libri dell'autore, ma assolutamente non paragonabile ai due precedenti successi di Angeli e Demoni e Il codice da Vinci. Si legge tutto d'un fiato aspettando sempre il colpo di scena che però non arriva se non nella parte in cui il simpatico professore sembra arrivato alla fine del lungo viaggio. Comunque per chi ama questo scrittore è sicuramente da leggere, il paragone con gli altri due successi è spontaneo e quest'ultimo libro ne esce un po' perdente.

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (1 voti)

Il mondo si sta risvegliando...

Scritto da morghy il 21 settembre 2010

Come tutti i libri, ci sono quelli che come me in una settimana lo leggono e quelli che iniziano le prime pagine e lo abbandonano. Questo libro è pieno di "evocazioni tecnologiche" e spiegazioni della simbologia del culto massonico (quel giusto x incuriosire la massa ad approfondire l'argomento), ed è ambientanto a Washington. Niente a che vedere con la nostra splendida Roma! Se riesci a guardarla e viverla come "favola" riesci a godertela tutta, se pensi di avvicinarla alla realtà.. beh... sta a te capire quanto la fantasia di una mente geniale come Brown può galoppare!! -- ATTENZIONE, quanto segue è un'anticipazione del FINALE-- Il finale.. tanti hanno detto "deludente", forse perchè si aspettavano il classico colpo di scena o una trama dinamica come x il resto del libro. Il bello invece è rendersi conto che il segreto del libro sta nel fatto che non ha segreti!! ..ma induce ad una riflessione profonda! ..e l'interpretazione si sviluppa in base a quella che è la nostra volontà. Per me insomma è molto valido. Ma sono di parte perchè adoro tutto quello che riguarda la simbologia! 5 STELLINE!! :-) anche se il Numero Uno rimane sempre Il codice da Vinci!! [CIT.] Da parte nostra è richiesta una reazione e tutto contribuisce a provocarla.

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (1 voti)

Il simbolo perduto

Scritto da fedy1996 il 16 settembre 2010

Un bel libro anche se non è uno dei migliori scritti di Dan Brown. Oltre alla storia della massoneria, che è trita e ritrita, Dan Brown si dilunga troppo su alcuni argomenti. Nel complesso il libro è pieno di colpi di scena e si nota subito il suo "tocco". Comunque mi sembra molto strano il fatto che il sig. Brown conoscesse particolari dettagli del rito massonico scozzese... insomma una storia molto ambigua...

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (1 voti)

Avvincente

Scritto da LuigiManu il 06 settembre 2010

Grazie al suo ultimo libro, lo scrittore statunitense Dan Brown conferma la sua già conosciuta maestria nel dare vita ad una storia appassionante, che cattura il lettore durante tutto il corso del romanzo. In esso, Dan Brown dà vita ad una serie di intricati misteri e ne suggerisce la soluzione in maniera parziale fino alla conclusione, dove ogni segreto verrà svelato ed ogni previsione confutata . Da leggere.

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (1 voti)

UNA GARANZIA

Scritto da raffa74 il 01 settembre 2010

Dan Brown non delude mai. Pur trattando sempre di simbolismo, la trama non risulta ripetitiva nè pesante. Il protagonista appare talvolta improbabile nelle sue intuizioni estreme, ma i colpi di scena si susseguono in maniera così incessante da impedire al lettore di interrompere la lettura

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (1 voti)

Il simbolo perduto

Scritto da sarasiracusa85 il 29 agosto 2010

Nel suo ultimo lavoro Dan Brown riesce a costruire una trama avvincente, ma la storia non sembra originalissima, in quanto i temi trattati non si discostano molto dai suoi precedenti libri. Romanzo tuttavia molto scorrevole pur essendo decisamente voluminoso.

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (1 voti)

Comprensibile

Scritto da antbal il 06 agosto 2010

Dan Brown ed il suo stato attuale di scrittore di enorme successo si rispecchia tutto nel suo ultimo libro. La sua penna è ancora agile, fresca e veloce. Il suo modo di creare suspence, presentare luoghi e fatti esistenti come nuovi e misteriosi, immutato. Allora perchè comprensibile? Perchè non è sempre possibile trovare una storia che appassioni e sveli, anche se non realmente, grandi misteri del passato. Brown si arrampica su uno specchio di massoneria e misteri sul quale finisce per scivolare in un finale un po' banale e tirato per le lunghe. Chi li ha letti tutti DEVE leggerlo, ma non partite da qui per scoprire il Maestro del Codice da Vinci.

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (1 voti)

Adorabile

Scritto da francy8612 il 05 agosto 2010

Come tutti anche questo libro mi è piacciutto tantissimo sopratutto perchè non c'è una parte del libro in cui puoi annoiarti l'autore non rivela niente fino all'ultima riga e anche all'ora lascia un piccolo spazio all'immaginazione fantastico!

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (1 voti)

Affascinante

Scritto da Rougepalp il 04 agosto 2010

Un buon libro! Storia intrigante, anche se non al pari di Angeli e Demoni o del Codice Da Vinci, ma come al solito i personaggi sono ben delineati, con caratteristiche ben precise e la trama segue una logica ferrea. Appare comunque evidente che l'autore sembra cercare di mantenersi sulla cresta dell'onda con questo genere di libri, nonostante quest'ultimo non sia da considerarsi, come già detto, al pari dei libri precedenti.

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (1 voti)

Nel complesso bello..

Scritto da delore il 04 giugno 2010

E' un bel libro, molto interessante.. ma l'ho trovato un po' troppo noioso sul finale. cmq adoro Dan Brown e per me rimane sempre il migliore!

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (1 voti)

Ottimo ma finale vago.

Scritto da nathbigga il 19 maggio 2010

Grande storia come le altre di Dan Brown. Finale troppo nel vago e secondo me lascia un po' l'amaro in bocca. Comque lo consiglio vivamente.

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (1 voti)

delusione

Scritto da D.Bisaro il 28 marzo 2010

cavalca l'onda, dan brown. l'onda del successo economico; sembra gli manchino ormai le idee. di gran lunga inferiore ai suoi precedenti. delusione totale!

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (0 voti)

Bello ma...

Scritto da giulyrav il 19 febbraio 2010

Un altro centro per Dan Brown che ancora una volta ha sfornato un romanzo avvincente e intrigante. Misteri ed enigmi che incuriosiscono il lettore a saperne di più e a vedere ciò di cui si parla. Peccato solo perchè sul finale il ritmo perde qualche colpo...

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (1 voti)

Dan Brown colpisce ancora!

Scritto da Krisbell il 29 gennaio 2010

Che dire? Un thriller davvero mozzafiato che mi ha lasciato stupita (soprattutto per la storia dll'assino di turno, Mal'ak). Un libro che ti rapisce e incuriosisce pagina dopo pagina! Un'altra splendida performance di Dan Brown...

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (1 voti)

IL SIMBOLO PERDUTO

Scritto da cenzone il 12 gennaio 2010

E' UN THRILLER RACCONTATO IN MODO ECCELLENTE, CURATO NEI DETTAGLI CON TANTI DI COLPI DI SCENA.

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (1 voti)

Avvincente

Scritto da simona78 il 06 gennaio 2010

Sarà che io adoro Dan Brown ma anche questo libro l'ho trovato avvincente, pieno di colpi di scena e sempre con quelle verità svelate che ha me piacciono tantissimo. E' bello cercare su google determinati simboli, riti o semplicemente posti che sono reali danno al racconto quel qualcosa in piu'. Io lo consiglio e auguro una buona lettura a tutti Simona

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (1 voti)

La mia recensione