Skin ADV

Spedizione GRATIS con €19 di spesa o con ritiro nei NEGOZI (Contrassegno escluso)

Amore zucchero e cannella eBook

di Amy Bratley

EPUB

Prezzo online:

€ 3,99

Sinossi

EDIZIONE SPECIALE: CONTIENE UN ESTRATTO DI L'AMORE DELLA MIA VITA, IL NUOVO ROMANZO DI AMY BRATLEY Che cos'è la felicità? Una casa, con dentro le persone che ami C'è un solo rimedio per alleviare le pene d'amore: i buoni, vecchi consigli della nonna. Juliet aspetta da una vita questo momento. Finalmente una casa da dividere con Simon, un vero e proprio nido d’amore pieno di piante di cui prendersi cura e invaso da profumi di torte appena sfornate. Ma il sogno è destinato a svanire: la prima notte nel nuovo appartamento, Juliet scopre che Simon l’ha tradita con la sua migliore amica. Il suo cuore è a pezzi, il dolore insopportabile, quella casa tanto desiderata d’improvviso è ostile. Niente pare esserle d’aiuto. Finché un giorno, rovistando tra le scatole ancora da aprire, Juliet s’imbatte nei vecchi libri della dolce nonna Violet, con cui è cresciuta dopo che la madre l’ha abbandonata. In quelle pagine ingiallite, ricche di preziosi consigli e piene di appunti, Juliet sembra trovare il conforto di cui è in cerca: forse lì c’è quel che serve per tornare ad amare la sua nuova casa e a curarla come avrebbe fatto un tempo sua nonna, ricette segrete per dimenticare ai fornelli chi l’ha fatta soffrire, o tanti modelli di carta che attendono solo le sue mani, per trasformarsi in splendidi foulard, copricuscini, grembiuli pieni di pizzi. Ma un giorno, nascosta tra quelle pagine degli anni Sessanta, Juliet trova una lettera. Una lettera che parla di qualcuno di cui lei ignorava l’esistenza… Ai primi posti delle classifiche. Il caso editoriale dell'anno. «Questo Amore zucchero e cannella riserva parecchie sorprese, annoiarsi è difficile.» la Repubblica «La favola di Amy Bratley: la freelance è diventata reginetta.» Corriere della Sera «Molta intelligenza e ironia nel romanzo d’esordio di Amy Bratley.» il Venerdì di Repubblica «Un tocco spiritoso, eventi filtrati da uno sguardo divertito e non manca nemmeno il giallo di una lettera misteriosa.

Altre informazioni

Puoi leggere questo ebook con:
TABLET
EREADER
DESKTOP
SMARTPHONE

Quarta di copertina

» ttL – la Stampa «Amore, zucchero e cannella: la formula magica del bestseller.» Vanity Fair Amy Bratley Vive a Londra. Da dieci anni lavora come giornalista freelance. La Newton Compton ha pubblicato il suo primo romanzo, il bestseller Amore zucchero e cannella, che ha ottenuto un enorme successo e scalato le classifiche in Italia rimanendo per mesi in vetta e Segreti, bugie e cioccolato.

Recensioni

Carino

Scritto da barbara026 il 01 giugno 2012

Lettura piacevole, consigliato se si ha voglia di leggere qualcosa di semplice!

VOTA QUESTA RECENSIONE (1 voti) - (0 voti)

Una romantica storia a lieto fine

Scritto da anto83 il 10 marzo 2012

Lettura veloce e molto leggera. Scorre come i fiumi di alcool che bevono i vari personaggi che si affacciano, poco tratteggiati, nella storia. Si nota che è scritto da una giovane penna. E'un buon inizio ma mi chiedo perchè abbia venduto tanto. Non aspettatevi molto, ideale se si desidera una lettura non impegnativa.

VOTA QUESTA RECENSIONE (1 voti) - (0 voti)

superficiale

Scritto da lanebbia il 26 febbraio 2012

Romanzo che rispecchia la superficialità delle relazioni e della vita negli anni 2000. Juliet giovane protagonista, scopre che il compagno Simon, con cui si è appena trasferita in una nuova casa con l’intenzione di creare una famiglia, l’ha tradita con la sua migliore amica; quindi decide di lasciarlo. Messaggio del tutto negativo è come l’autrice faccia in modo che la protagonista, affronti le difficoltà della fine della sua relazione, e della sua vita passata ubriacandosi…. E sempre ubriaca abbia un rapporto sessuale con il suo datore di lavoro, per rendersi conto da sobria che è stato solo un grosso errore. Anche l'incontro con Dylan ed il desiderio di costruire un futuro con lui non ha fondamenta. Carina invece l'idea di mettere all'inizio di ogni capitolo frasi estrapolate da libri degli anni '50,'60,'70 sulla gestione della casa da parte della casalinga perfetta, ma non hanno nessun punto di contatto con la storia se non per il fatto che juliet decide di confezionare e vendere grembiuli la cui etichetta porta la dicitura "voglio lare la casalinga". Non ne consiglio la lettura, nemmeno alle più giovani.

VOTA QUESTA RECENSIONE (1 voti) - (0 voti)

adolescenziale

Scritto da adriana1978dellacrociata il 24 febbraio 2012

Amori e rotture, ricco di consigli per casalinghe che armeggiano con il fai da te. La storia è molto carina e ben articolata, ma priva di spessore. Molto adatta ad un pubblico di adolescenti.

VOTA QUESTA RECENSIONE (1 voti) - (0 voti)

Vintage

Scritto da taniasoprano il 12 febbraio 2012

Questa credo sia la parola giusta per descrivere questo libro: molto carino, molto scorrevole, la protagonista è una ragazza di ventidue anni, dalla vita tanto frenetica, quanto disordinata, eppure dallo stile molto retrò. Sembra quasi essere nata in un'epoca sbagliata per i suoi gusti e le sue naturali inclinazioni... Consigliato a tutte quelle che, in qualche modo, vorrebbero riscoprire i piaceri del mestiere della casalinga.

VOTA QUESTA RECENSIONE (1 voti) - (0 voti)

Juliet

Scritto da SISIA il 22 marzo 2013

Bello :)! Una storiella carina, leggera. L'ho letto in 3gg. Ve lo consiglio ragazze!!!

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (0 voti)

troppo alcool

Scritto da Claudy1973 il 22 ottobre 2012

Una storia di tutti i giorni, leggera, con tratti tragici ma ricca anche di situazioni divertenti. Ma la cosa che più mi rimarrà impressa è l'enorme quantità di alcool che trangugiano gli inglesi......

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (0 voti)

carino :)

Scritto da sarettaaa il 13 agosto 2012

Lettura scorrevole, lo consiglio se si vuole qualcosa di semplice da leggere sotto l'ombrellone al mare.... l'unica cosa forse il finale poteva essere migliore ma nel complesso mi è piaciuto abbastanza

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (0 voti)

piacevole

Scritto da molly82 il 14 febbraio 2012

Un libro che inizialmente ti coinvolge e nel bel mezzo ti abbandona per darti un finale tra il deludente e lo scontato....

VOTA QUESTA RECENSIONE (0 voti) - (2 voti)

La mia recensione