Speciale


I LIBRI DELLA SETTIMANA
DA NON PERDERE

Scopri i libri più belli e interessanti usciti in libreria.
Dai grandi gialli, alla narrativa contemporanea e ancora ai saggi, ogni settimana ti aspettano tante novità per tutti i gusti da scoprire.

 

Venezia è un pesce

Tiziano Scarpa
Venezia è un pesce


A vent'anni dalla prima edizione si rinnova, perché nuovi tragitti dei sensi sono divenuti possibili

Venezia è uno strano modo di stare al mondo, ancora prima di essere una città anomala ed enigmatica. Questa realtà urbanistica così bizzarra è in verità una strategia per inventare da capo l'esistenza. Per capirla si deve toccarla, annusarla, sentirla con tutti gli organi. Dai livelli eccezionali dell'acqua alta che ha sommerso quasi tutta la superficie della città all'acqua deserta e trasparente della quarantena, qualcosa si è trasformato ed esistono itinerari fisici, spirituali ed emotivi ancora da scoprire. Tiziano Scarpa ci fa strada attraverso le trame, le peripezie e le avventure sensitive e sentimentali che solo a Venezia possono accadere.

 

 

Gridalo

Roberto Saviano
Gridalo


Salviamo le storie di chi ha osato far sentire la sua voce, perché il mondo può cambiare davvero

In queste pagine Roberto Saviano raccoglie tanti destini in una grande avventura che vede protagonisti tutti noi, la nostra libertà di pensiero e di espressione. Sono storie narrate "in negativo", di cui scopriamo come in un thriller i meccanismi nascosti, le dinamiche pericolose. Ipazia, Giordano Bruno, Anna Achmatova, Robert Capa, Joseph Goebbels, Hulk Hogan, Jean Seberg, Martin Luther King, George Floyd, i bambini siriani e i nostri figli laureati costretti a emigrare... Donne e uomini celebri da sempre o famosi per un giorno ci vengono incontro, ci pongono domande ineludibili, ci chiedono di capire: per ritrovare fiducia nella nostra possibilità di alzare la testa e la voce, per gridare che il mondo può ancora cambiare.

 

 

Le regole del cammino. In viaggio verso il tempo che ci attende

Antonio Polito
Le regole del cammino. In viaggio verso il tempo che ci attende


Un appassionante itinerario attraverso l'italia minore e, in parallelo, un percorso spirituale e collettivo

Se mettersi in cammino è da sempre sinonimo di ricerca del senso dell'esistenza, ancor più oggi uscire dai propri confini, fisici e mentali, è la precondizione per ritrovare se stessi e l'importanza della comunità. Raccontando incontri, incidenti e scoperte, l'autore ci accompagna in un viaggio a più dimensioni che si intrecciano a ogni passo. Quella materiale, sul Cammino di san Benedetto, da Norcia a Montecassino, nell'Italia dei borghi e dei paesi, solo apparentemente minore. Quella spirituale, alla ricerca dei valori alla base dell'Europa cristiana che affondano le loro radici nell'esperienza delle comunità monastiche, per interrogarci sul rapporto con le cose che ci appartengono e con quelle che abbiamo solo in custodia e che richiedono le nostre.

 

 

L'uomo dello specchio


Lars Kepler
L'uomo dello specchio


Teso, veloce, beffardo, il nuovo attesissimo romanzo della coppia più amata del thriller scandinavo

Una ragazza è stata uccisa nel parco giochi di un quartiere residenziale di Stoccolma, in piena notte. Sulla scena del crimine restano i chiari segni di un'esecuzione in piena regola. Il commissario Joona Linna scopre che la vittima era sparita nel nulla un pomeriggio di cinque anni prima, e da allora non si era più saputo nulla di lei. Joona deve ricucire i pezzi di questa storia dai contorni sempre più inquietanti, trovare il colpevole e consegnarlo alla giustizia il prima possibile. Ed è per questo che, bloccato in un labirinto di specchi, decide di infrangere ancora una volta le regole della polizia e di ricorrere all'aiuto di un professionista che in passato gli ha fornito la chiave per arrivare alla verità: il dottor Erik Maria Bark, meglio conosciuto come l'Ipnotista...

 

 

L'Ickabog

J. K. Rowling
L' Ickabog


Una fiaba divertente, vivace e incalzante sul potere della speranza e dell'amicizia e il loro trionfo su tutte le avversità

Un tempo Il regno di Cornucopia era il più felice del mondo. C'erano moltissimo oro, un re con i baffi più belli che si possano immaginare e macellai, pasticceri e casari le cui prelibatezze facevano piangere la gente di gioia. Era tutto perfetto: a parte le Paludi nebbiose del Nord, dove si narra vivesse il terribile Ickabog. Ogni persona di buon senso sapeva che l'Ickabog era solo una leggenda inventata per spaventare i bambini e convincerli a comportarsi bene. Ma le leggende sono strane e a volte assumono una vita propria. Può una leggenda spodestare un re molto amato? Può una leggenda ridurre in ginocchio una nazione un tempo felice? Può una leggenda coinvolgere due ragazzini coraggiosi in un'avventura sorprendente e inattesa?

 

 

La caduta del sole di ferro. N.E.O.. Vol. 1

Michel Bussi
La caduta del sole di ferro. N.E.O.. Vol. 1


Il primo volume di una grande saga distopica ambientata in una Parigi travolta da una natura post-antropocene

Una catastrofe ambientale ha spopolato il mondo. A Parigi gli unici sopravvissuti sono due gruppi di dodicenni, i ragazzi del tepee e i ragazzi del castello, entrambi cresciuti senza genitori e senza l'assistenza di nessun adulto. I due gruppi, pur sapendo dell'esistenza l'uno dell'altro, non sono mai venuti in contatto. A cambiare quello stato di tregua prolungata basato sulla reciproca diffidenza interviene uno strano avvelenamento dell'ambiente che comincia a sterminare uccelli e piccoli mammiferi. I ragazzi del tepee sono convinti che a diffondere il veleno siano quelli del castello. La guerra sembra inevitabile.

 

 

La vasca del Führer

Serena Dandini
La vasca del Führer


Serena Dandini si mette sulle tracce di Lee Miller Penrose, una delle personalità piú straordinarie del Novecento

Modella, fotografa, reporter di guerra, viaggiatrice appassionata, Lee Miller è stata una donna libera ed emancipata in un tempo in cui esserlo era pressoché impossibile. Nel giro di pochi anni, dall'essere un'icona della moda, la piú bella ragazza d'America, è passata a ispirare grandi artisti e a produrre arte lei stessa. Di lei, e delle sue labbra, si è innamorato follemente Man Ray; i suoi piú cari amici erano Max Ernst, Jean Cocteau e Pablo Picasso, che l'ha dipinta. Ha seguito la guerra in Europa avanzando insieme all'esercito statunitense, ed è stata tra le prime reporter a entrare nei campi di concentramento. Con le sue parole, e attraverso l'obiettivo dell'inseparabile Rolleiflex, ha documentato sulle pagine di «Vogue» l'orrore del conflitto.

 

 

Oggi faccio azzurro

Daria Bignardi
Oggi faccio azzurro


Una storia irresistibile che mescola leggerezza e profondità, esplorando il nostro rapporto con il dolore

Da quando è stata lasciata dal marito, Galla passa le giornate sul divano a fissare la magnolia grandiflora del cortile, fantasticando di buttarsi dal balcone per sfuggire a un dolore insopportabile di cui si attribuisce ogni colpa. Esce di casa solo per vedere la psicanalista Anna Del Fante o per andare in carcere. Durante il primo viaggio da sola, a Monaco di Baviera, entra per caso in un museo dove è allestita la mostra della pittrice tedesca Gabriele Münter. Quel giorno le sue opere «così piene di colore e prive di gioia» la ipnotizzano. Da quel momento la voce di Gabriele entra nella vita di Galla: la tormenta, la prende in giro e intanto le racconta la sua lunga storia d'amore con Kandinskij, così simile a quella di Galla con Doug.

 

 

Il diavolo e l'acqua scura

Stuart Turton
Il diavolo e l'acqua scura


Torna con un nuovo imperdibile giallo storico l’autore de Le sette morti di Evelyn Hardcastle

Batavia, Indie orientali olandesi, 1634. La Saardam, col suo carico di pepe, spezie, sete e trecento anime tra passeggeri e membri dell'equipaggio, è pronta a salpare alla volta di Amsterdam. Una traversata non priva di insidie, tra malattie, tempeste e pirati in agguato in oceani ancora largamente inesplorati. In piedi su una pila di casse, un lebbroso vestito di stracci grigi, prima di prendere stranamente fuoco, annuncia che «il signore dell'oscurità» ha decretato che ogni essere vivente a bordo della Saardam sarà colpito da inesorabile rovina e che la nave non arriverà mai alla sua meta. Non è il solo segno funesto. Non appena il galeone prende il largo, sulle vele compare uno strano simbolo: un occhio con una coda.

 

 

Un'amicizia

Silvia Avallone
Un'amicizia


Dall’autrice di Acciaio, una potente riflessione sullo spirito dei nostri tempi

Se le chiedessero di indicare il punto preciso in cui è cominciata la loro amicizia, Elisa non saprebbe rispondere. È stata la notte in cui Beatrice è comparsa sulla spiaggia – improvvisa, come una stella cadente – con gli occhi verde smeraldo che scintillavano nel buio? O è stato dopo, quando hanno rubato un paio di jeans in una boutique elegante e sono scappate sfrecciando sui motorini? La fine, quella è certa: sono passati tredici anni, ma il ricordo le fa ancora male. Perché adesso tutti credono di conoscerla, Beatrice, ma nessuno indovina il segreto che si nasconde dietro il suo sorriso sempre uguale.

 

 

L'uomo vestito di nero

Stephen King
L'uomo vestito di nero


Uno dei racconti più classici di Stephen King, riproposto in una speciale edizione illustrata

Gary è un uomo molto anziano. Sente il suo corpo sgretolarsi come un castello di sabbia lambito dalle onde; sente una fitta nebbia avvolgere i ricordi di oggi e di ieri. Eppure, un episodio del passato più lontano brilla nitido nella sua memoria, come una stella oscura nelle costellazioni dell'infanzia: il pomeriggio di mezza estate in cui, quando aveva nove anni, si addentrò nel bosco per andare a pescare al torrente e incontrò un uomo tutto vestito di nero. Uno sconosciuto dagli occhi di fuoco. I tratti di quel volto spaventoso e le parole terribili che uscirono da quella bocca, terrorizzandolo da bambino, hanno tormentato Gary per tutta la vita, come un lungo incubo.

 

 

Quel prodigio di Harriet Hume

Rebecca West
Quel prodigio di Harriet Hume


Dall’autrice della trilogia degli Aubrey, un romanzo inedito di Rebecca West

Harriet Hume, affascinante pianista squattrinata, mistica e stravagante, è l’essenza della femminilità; Arnold Condorex, spregiudicato uomo politico imbrigliato in un matrimonio di convenienza, è un ambizioso calcolatore senza scrupoli. I due si amano: sono opposti che si attraggono, e nel corso degli anni si incontrano e si respingono, come legati da un filo sottile che non si spezza mai. Le doti musicali di Harriet sconfinano in una stregoneria allegra e un po’ pasticciona, che le permette di leggere nel pensiero dell’amato. Quando Arnold se ne rende conto, diventa ostaggio di questo dono sovrannaturale, grazie al quale Harriet può svelare le macchinazioni politiche alle quali lui è ricorso per anni.

 

 

IL CLASSICO DELLA SETTIMANA

Che ore sono da voi?

 

Che ore sono da voi?
Antonio Tabucchi

Una raccolta di racconti che consente di scoprire o riscoprire la grandezza della narrativa breve di Antonio Tabucchi

VAI AL LIBRO

 

 

 

UN SAGGIO PER APPROFONDIRE

I cantieri della storia. Ripartire, ricostruire, rinascere

I cantieri della storia. Ripartire, ricostruire, rinascere
Federico Rampini

Con questo nuovo attualissimo saggio, Federico Rampini ci racconta come civiltà intere siano sopravvissute a eventi terribili

VAI AL LIBRO

 

 

 

NON L'HAI ANCORA LETTO?!

I leoni di Sicilia. La saga dei Florio. Ediz. illustrata

 

I leoni di Sicilia
Stefania Auci

Scopri la storia della famiglia Florio con la speciale edizione illustrata de I leoni di Sicilia, un caso letterario da 600.000 copie

VAI AL LIBRO