Lunedì 28 Gennaio 2019 dalle ore 18:00

GINO BARTALI CONTRO IL FASCISMO

Un Giusto, un uomo che preferiva inimicarsi il potere piuttosto che concludere una gara con il saluto romano, si oppose alle leggi razziali, rifiutò gli ideali della dittatura. Questo era Gino Bartali. Alberto Toscano in La sua bici contro il fascismo (Baldini+Castoldi) rievoca fatti eroici a cui il celebre ciclista era indissolubilmente legato. Una storia ancora troppo poco conosciuta, fondamentale ancor di più adesso che alcune violenze del ‘900 sembrano riproporsi in Europa e nel mondo. Dialogano con l’autore Gianni Mura e Piergaetano Marchetti.

Ingresso Libero