Mercoledì 11 Dicembre 2019 dalle ore 18:00

Perugia - C.so Vannucci 78/82

L'Italia e la politica internazionale

di Emidio Diodato e Federico Niglia

Ultima tra i grandi paesi europei o forse prima tra i piccoli, nel Novecento l’Italia ha vissuto vicende altalenanti.Potenza vincitrice all'indomani della Grande Guerra,fu relegata al ruolo di ex nemico al termine del secondo conflitto mondiale.L’avvio dell’età repubblicana ha segnato la rinascita del paese,ma la fine del bipolarismo ha aperto una stagione d’incertezza tra attivismo e rischio dell’irrilevanza.In un mondo ricco di contrasti e contraddizioni occorre saper cogliere l’evoluzione di lungo periodo dell’azione internazionale dell’Italia.Il Mediterraneo contribuisce in modo incerto a definire le coordinate della sua politica euro-atlantica.Il tutto mentre l’Europa rimane il principale e problematico punto di riferimento.Saremo capaci di orientarci, come paese ma anche come “popolo”,in un sistema internazionale sempre più disordinato?Intervengono Giuliana Grego Bolli Rettrice Unistrapg,Mario Giro Prof di Storia delle relazioni internazionali,Roberto Conticelli de La Nazione. 

Ingresso Libero

laFeltrinelli Librerie