Venerdì 16 Marzo 2018 dalle ore 18:00

LA MEMORIA NON HA DATA

Monologo teatrale  di Sergio Mari dedicato alla  figura dell'allenatore ungherese Arpad Weisz, grande protagonista del calcio del trentennio .L'artista  salernitano  ne ripercorre le  gesta e la sua tragica fine in un campo di concentramento .Liberamente ispirato al volume di Matte Marani  "Dallo scudetto ad Auschwitz" ( Imprimatur editore)

Ingresso Libero