Dal 13 gennaio al 31 gennaio 2020

Verona - Via Quattro Spade, 2

LA BANALITA' DEL MA di Mauro Biani

Come ha fatto un popolo di migranti, di persone costrette a fuggire a milioni dalla fame, dalla povertà, dalla guerra, o semplicemente di persone alla ricerca di migliori opportunità, a diventare così cinico e insensibile, quando non apertamente ostile e rancoroso, nei confronti di chi sta subendo oggi un destino persino peggiore di quello dei nostri antenati? Questa è la domanda cruciale del volume La banalità del ma (People) di Mauro Biani, da cui sono tratte le tavole in mostra.

Ingresso Libero

laFeltrinelli Libri e Musica