Austria infelix

Austria infelix

Decadenza della dolce Vienna da Maria Teresa a Haider

di Alfredo Pieroni

 

Descrizione

La storia recente dell'Austria dai giorni di Maria Teresaa quelli inquietanti di Jorg Haider.

Quarta di copertina

Un mistero affascina i contemporanei: come mai l'impero austrungarico, che "se non ci fosse stato, si doveva inventare", decadde con rapidità che nessuno poteva prevedere? Perché dalle sue ceneri un uomo di nome Adolf Hitler "inventò" il nazismo? Perché oggi tornano a presentarsi personaggi inqiuetanti come Jorg Haider? Forse il fascino di quell'esperienza storica e le ragioni della sua decadenza hanno le stesse radici. Prima Metternich e poi Francesco Giuseppe avevano chiuso gli occhi alle esigenze liberali. Pacifico per indole e reso ubbidiente dall'educazione cattolica, il popolo austriaco chiuse gli occhi davanti al fatto che Francesco Giuseppe aveva chiuso i suoi. Avvenne il grande transfert culturale: l'alienazione frivola e civile del valzer, della musica, dell'operetta. Ma la rivoluzione covava, e si espresse per vie più profonde: Freud scandagliò i segreti dell'inconscio, Schonberg rivoluzionò la musica, Klimt l'arte figurativa, Wittgenstein il linguaggio, Loos l'architettura: una grande rivoluzione pacifica. L'impero che fin d'allora era concepito come un baluardo contro l'espansionismorusso fu incapace di darsi un'unità politica: restò un'espressione geografica. Uniti solo da una civile spensieratezza, gli austriaci danzavano su quella che Karl Kraus definì "la stazione meteorologica per la fine del mondo". Dall'imperatore all'ultimo dei cittadini, tutti aspettavano felici e disperati la fine inevitabile. Poi sopraggiunse Adolf Hitler e la storia cambiò... In una tragedia.

Dopo aver letto il libro Austria infelix di Alfredo Pieroni ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli

  • Editore:Rizzoli
  • Collana:SB saggi
  • Data uscita:29/09/2000
  • Pagine:264
  • Formato:Tascabile
  • Lingua:Italiano
  • EAN:9788817175081




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


Cardif
 
Dogalize
 
Dogalize
 

Su LaEFFE

19/03/2019 | 07:00

RACCONTI DALLE CITTÀ DI MARE

Taipei, Valparaiso, Roma, Philadelphia, Montevideo, Kuala Lumpur, Portland, Atene, Toronto, Nantes, Glasgow, Budapest e Dakar: su laeffe arriva la quinta entusiasmante stagione dei Racconti dalle città di mare.Alcune delle città più importanti al mondo sono state costruite vicino al mare, diventando luoghi simbolo: porti, città commerciali o mete turistiche.Nella nuova stagione, Sophie Fouron ci accompagna in un percorso in giro per il mondo alla scoperta della loro bellezza, della loro complessità e della loro vera anima.