Il caso Bang-Jensen

Il caso Bang-Jensen

di Andras Nagy

 
FUORI CATALOGO

Descrizione

Povl Bang-Jensen, membro nel 1945 del governo democratico e antifascista danese, successivamente diplomatico all'Onu, entra a far parte nel 1956 di una commissione costitutiva ad hoc per stendere un rapporto sulla questione ungherese. Il diplomatico studia minuziosamente il ruolo e il modo di operare dell'Onu, incontra tutti i gruppi dell'emigrazione ungherese che hanno partecipato alla rivoluzione e diventa convinto sostenitore della causa magiara. All' improvviso però comincia a incontrare ostacoli. Resiste alle pressioni degli altri membri della commissione, chiaramente controllati da Mosca, in una situazione politica internazionale molto delicata: la crisi di Suez e la Guerra Fredda. Gli emigrati ungheresi interrogati da lui chiedono di conservare l'anonimato perché si sentono on pericolo di vita. Bang-Jensen prende sul serio la loro richiesta, eppure molti di loro saranno arrestati e numerosi saranno fatti rimpatriare in Ungheria con la forza. Bang-Jensen è sempre più disperato, si rende conto del tentativo, su scala internazionale, di insabbiamento del cosiddetto "problem of Hungary" e del pericolo che incombe sulla sua persona. Brucia l'elenco dei testimoni come estremo atto di protesta, ma ormai è impotente: viene definito psicopatico e inadatto dai suoi superiori e licenziato. Cerca di difendersi, di avere un colloquio con il Presidente degli Stati Uniti Eisenhower, con i capi dell' FBI, ma tutte le porte si chiudono. Sarà ritrovato morto in un parco di New York il 23 novembre 1959. L' FBI non indaga sulla sua morte, e chiude il caso rapidamente qualificandolo come suicidio, commesso con la pistola nella mano destra mentre Bang-Jensen era mancino, profondamente legato alla moglie, ai suoi cinque figli e alla vita. Una telefonata anonima avverte l' FBI che il liquido trovato nel suo stomaco è "Lysergic Acid Diethylanide", un antidepressivo usato dai servizi segreti.

Dopo aver letto il libro Il caso Bang-Jensen di Andras Nagy ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli

  • Editore:Dalai Editore
  • Collana:Saggi
  • Data uscita:03/10/2006
  • Pagine:430
  • Formato:brossura
  • Lingua:Italiano
  • EAN:9788884909374




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


 
Cardif
 
Dogalize

Top Andras Nagy

Visualizza tutti i prodotti