Un giorno della mia vita

Un giorno della mia vita

L'inferno del carcere e la tragedia dell'Irlanda in lotta

di Bobby Sands

 
Prenota e ritira

Descrizione

Bobby Sands, esponente di spicco nelle fila dell'Ira, viene più volte incarcerato. Condannato a 14 anni di carcere, con altri compagni, malgrado l'assenza di prove a carico, comincia una serie di scioperi della fame sino all'ultimo, iniziato il 1º marzo 1981, che lo porterà alla morte. Durante i primi diciassette giorni del suo ultimo sciopero della fame comincia a tenere un diario e scrive quotidianamente usando un refil di penna biro e dei pezzetti di carta igienica. Ogni singolo segmento del diario viene fatto uscire dal carcere firmato con lo pseudonimo "Marcella". Il libro che ne deriva è una impietosa testimonianza sulla vita dentro il carcere, una dolorosa riflessione sulla lotta in corso e una professione di speranza.

Quarta di copertina

Attraverso il lucido e impietoso resoconto di “un giorno della sua vita” nel carcere di Long Kesh, Sands ricostruisce la drammatica esperienza della detenzione: il freddo, la fame, la tortura, l’umiliazione fisica e psicologica di un uomo che non accetta di perdere, insieme ai diritti politici, la dignità della condizione umana. Malgrado il peso dell’angoscia e della sofferenza, la testimonianza di Sands si apre alla speranza, disegnando una mappa dei valori irrinunciabili, un codice morale che va oltre il mero esercizio del coraggio. Una dettagliata cronologia di Silvia Calamati offre, a chiusura di volume, un utile strumento per orientarsi nella storia irlandese degli anni settanta.

Dopo aver letto il libro Un giorno della mia vita di Bobby Sands ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Totale delle Recensioni

Media Recensioni (1)
4 Stelle
 
(0)
3 Stelle
 
(0)
2 Stelle
 
(0)
1 Stelle
 
(0)
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Conosci l'autore

Biografia

Bobby Sands
Bobby Sands, nato ad Abbots Cross, nella periferia settentrionale di Belfast, nel 1954, a diciott’anni entra nell’Ira. Dopo un primo arresto nel 1972, ritorna in carcere nel 1976, condannato a quattordici anni malgrado la mancanza di prove. Ha trascorso gli ultimi anni della sua vita in carcere, nei blocchi H del campo di concentramento di Long Kesh, dove è morto nel 1981, in seguito a uno sciopero della fame durato sessantasei giorni. Feltrinelli ha pubblicato Un giorno della mia vita nel 1996.

Dettagli




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


Cardif
 
Dogalize
 
Dogalize
 
Dogalize

Top Bobby Sands

Visualizza tutti i prodotti