L'inconscio come insiemi infiniti

L'inconscio come insiemi infiniti

Saggio sulla bi-logica

di Ignacio Matte Blanco

 
Subito Disponibile
Prezzo solo online:

28,90

€ 34,00 -15%
Aggiungi al carrelloPrenota e ritiraVerifica disponibilità in Negozio

Descrizione

Da sempre gli studiosi psicoanalitici cercano di dare un senso all'universo dell'inconscio. "L'inconscio come insiemi infiniti" rappresenta il tentativo di rifondare i concetti base della teoria psicoanalitica in un trattato discorsivo in cui si partecipa dal vivo ai ragionamenti, alle dimostrazioni. Ne scaturisce un percorso che è al tempo stesso un originale ampliamento del discorso freudiano e una riflessione critica sui fondamenti del pensiero scientifico. Vengono insomma definite le regole peculiari dell'universo dell'inconscio, per cui l'insieme delle sue immagini e dei suoi eventi diventa catalogabile, comprensibile: l'insieme delle percezioni inconsce raccoglie elementi tra cui esistono relazioni simmetriche cui si può dare un ordine.

Quarta di copertina

A distanza di venticinque anni dalla prima edizione in lingua inglese, L'inconscio come insiemi infiniti va ormai considerato come uno degli esiti fondamentali e piu innovativi non solo della letteratura psicoanalitica postfreudiana ma del pensiero contemporaneo nel suo complesso, un'autentica pietra angolare intorno alla quale si sono incontrate, dando luogo a sviluppi fecondi e ancora non del tutto esplorati, discipline diverse quali l'epistemologia, la linguistica, l'antropologia, l'estetica e la critica letteraria. Partito dall'analisi clinica dei pazienti, e in particolare dallo studio del pensiero schizofrenico, il complesso di ricerche e ipotesi teoriche del grande pensatore cileno ha inteso rifondare con gli strumenti della logica matematica i concetti base dell'epistemologia freudiana, individuando le caratteristiche che regolano il funzionamento del sistema inconscio come universo dotato di leggi proprie che si differenziano da quelle peculiari del sistema della coscienza. Ne scaturisce un viaggio affascinante lungo il quale, connesso all'inconscio, l'infinito diviene il cuore stesso della psicoanalisi e la dialettica tra inconscio e coscienza si trasforma in dialettica tra infinito e finito: l'infinità dell'inconscio e i limiti finiti della coscienza umana. Rispetto a quella del 1981 la presente edizione è corredata di un indispensabile indice analitico. La prefazione di Remo Bodei e la nuova introduzione di Pietro Bria, che ripercorre l'itinerario di Matte Bianco alla luce degli sviluppi successivi del suo pensiero e degli apporti teorici e clinici che da più parti si sono aggiunti negli anni, consentono di cogliere in tutta la sua vitalità il patrimonio di idee e suggestioni presenti nel libro.

Dopo aver letto il libro L'inconscio come insiemi infiniti di Ignacio Matte Blanco ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli

Parole chiave laFeltrinelli:

inconscio, psicologia freudiana, psicoanalisi




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


 
Cardif
 
Dogalize
 

Top Ignacio Matte Blanco

Visualizza tutti i prodotti