Non scrivere di me

Non scrivere di me

di Livia Manera Sambuy

 
Disponibile in
4 giorni lavorativi
A causa della chiusura estiva di alcuni fornitori verranno indicati, per gli articoli non presenti nel nostro magazzino, tempi di reperimento più lunghi di quelli normalmente previsti. Se vuoi ricevere subito il tuo ordine, scegli per i tuoi acquisti i titoli "Subito disponibile" - Maggiori informazioni
Prezzo solo online:

13,60

€ 16,00 -15%
Aggiungi al carrelloPrenota e ritira

Descrizione

Ti proibisco di scrivere di me, intima Philip Roth. Per Livia Manera dovrebbe suonare come un divieto, ma è di fatto un'istigazione ad abbattere la barriera che divide l'intesa umana e l'invenzione letteraria, è uno stimolo ad attivare la memoria di sé e la memoria lasciata dalle tante letture e dalle parole chiave che hanno aperto la porta su un territorio in cui vita e letteratura si mescolano. Livia Manera racconta storie di incontri con i "suoi" scrittori americani, storie di complicità, amicizia, consuetudine, amore. Racconta la New York degli intellettuali che vi sono rimasti, la Parigi di quelli che se ne sono andati, i colori del Maine e il respiro del Midwest. Ci lascia intravedere isolate residenze di campagna, appartamenti impeccabili, strade di Manhattan imbiancate dalla neve, uffici spogli di celebri redazioni, case raffinatissime e monolocali desolati, stanze d'ospedale, caffè parigini, fast food ai margini di un'autostrada. Con il garbo di una scrittura che fa dell'io narrante la sonda e lo specchio, la talpa e la luce, il mondo della letteratura americana diventa la scena di un'esistenza che continua a cercare nelle domande e nei dubbi una strategia di saggezza. E così che ci vengono incontro, con una trasparenza nuova, le figure di Philip Roth, Richard Ford, Paula Fox, Judith Thurman, David Foster Wallace, Joseph Mitchell, Mavis Gallant, James Purdy, ma anche, in controluce, quelle di Carver, Richler e Blixen.

Quarta di copertina

“Livia Manera Sambuy ci consegna un ritratto di Philip Roth tra i migliori che abbia mai letto – scritto splendidamente, personale, intimo eppure rispettoso. I suoi ritratti sono di una dignità e di un rigore straordinari, e la sua conoscenza della letteratura contemporanea resta senza pari.” Dave Eggers

Dopo aver letto il libro Non scrivere di me di Livia Manera Sambuy ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Totale delle Recensioni

Media Recensioni (4)
4 Stelle
 
(0)
3 Stelle
 
(0)
2 Stelle
 
(0)
1 Stelle
 
(0)
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Cosa ne pensa la Stampa

Livia Manera Sambuy ci consegna un ritratto di Philip Roth tra i migliori che abbia mai letto... scritto splendidamente, personale, intimo eppure rispettoso. I suoi ritratti sono di una dignità e di un rigore straordinari, e la sua conoscenza della letteratura contemporanea resta senza pari.Dave Eggers
Consigliato da Daria Bignardi.red., Gioia
Un libro per chi ama i libri...Gianluca Modolo, la Repubblica
Livia Manera Sambuy ci consegna un ritratto di Philip Roth tra i migliori che abbia mai letto... scritto splendidamente, personale, intimo eppure rispettoso. I suoi ritratti sono di una dignità e di un rigore straordinari, e la sua conoscenza della letteratura contemporanea resta senza pari.Dave Eggers
... nella sua carriera ha attraversato l’intero spettro della letteratura angloamericana; tuttavia, tra tanti incontri, ha scelto di rievocarne otto, cosa che appare come una precisa scelta di poetica... Mavis Gallant e James Purdy... David Foster Wallace e Philip Roth... Richard Ford e Paula Fox... Joe Mitchell e Judith Thurman. Ma gli specchi, in Non scrivere di me, sono ovunque.Vanni Santoni, Il Corriere della Sera

Conosci l'autore

Biografia

Livia Manera Sambuy
Livia Manera Sambuy è una giornalista italiana attiva in campo culturale. Alcune delle sue interviste-ritratto con scrittori quali Kurt Vonnegut, David Foster Wallace e Philip Roth sono state pubblicate anche da quotidiani stranieri. Per Feltrinelli “Real Cinema”, Philip Roth. Una storia americana (con William Karel; 2013).

Dettagli

  • Listino:€ 16,00
  • Editore:Feltrinelli
  • Collana:Varia
  • Data uscita:08/04/2015
  • Pagine:208
  • Formato:brossura
  • Lingua:Italiano
  • EAN:9788807491849

Parole chiave laFeltrinelli:

telomareFeltrinelli2018, saggi letterari




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


Cardif
 
Dogalize
 
Dogalize

Top Livia Manera Sambuy

Visualizza tutti i prodotti