Magari domani resto

Magari domani resto

di Lorenzo Marone

 
Aggiungi al carrelloPrenota e ritira

Descrizione

Luce, una trentenne napoletana, vive nei Quartieri Spagnoli ed è una giovane onesta, combattiva, abituata a prendere a schiaffi la vita. Fa l'avvocato, sempre in jeans, anfibi e capelli corti alla maschiaccio. Il padre ha abbandonato lei, la madre e un fratello, che poi ha deciso a sua volta di andarsene di casa e vivere al Nord. Così Luce è rimasta bloccata nella sua realtà abitata da una madre bigotta e infelice, da un amore per un bastardo Peter Pan e da un capo viscido e ambiguo, un avvocato cascamorto con il pelo sullo stomaco. Come conforto, le passeggiate sul lungomare con Alleria, il suo cane superiore, unico vero confidente, e le chiacchiere con il suo anziano vicino don Vittorio, un musicista filosofo in sedia a rotelle. Un giorno a Luce viene assegnata una causa per l'affidamento di un minore, e qualcosa inizia a cambiare. All'improvviso, nella sua vita entrano un bambino saggio e molto speciale, un artista di strada giramondo e una rondine che non ha nessuna intenzione di migrare. La causa di affidamento nasconde molte ombre, ma forse è l'occasione per sciogliere nodi del passato e mettere un po' d'ordine nella capatosta di Luce. Risolvendo un dubbio: andarsene, come hanno fatto il padre, il fratello e chiunque abbia seguito il vento che gli diceva di fuggire, o magari restare?

Premi

Riconoscimento ispirato alla tradizione dei Librai Pontremolesi 2017

Video

Quarta di copertina

Ci proviamo tutti a spiccare il volo, per poi la sera ripararci sotto le pergole dei nostri piccoli gesti quotidiani. Essere abitudinari non è così da sfigati. I bambini sono abitudinari. E i cani. Il meglio che c’è in giro.“Lorenzo Marone si fa leggere con dolcezza e profondità. Tempo un paio di pagine e ti innamori. E ti riconosci.” Luciana Littizzetto“Lorenzo Marone rinverdisce la distinzione tra narratore e scrittore. In lui il naturale piacere di raccontare signoreggia.” Tuttolibri – La Stampa

Dopo aver letto il libro Magari domani resto di Lorenzo Marone ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Totale delle Recensioni

Media Recensioni (50)
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Cosa ne pensa la Stampa

Va come un treno Lorenzo Marone.Francesco Durante, Il Mattino
La tentazione di andarsene al Nord è tanta, finché non le viene affidato il caso di un ragazzino speciale. Per cui vale la pena restare.red., F
Luce Di Notte non sa che i Quartieri Spagnoli sono più belli, se lei ci si muove dentro.Giovanna Boglietti, Eco di Biella
La spontaneità è l'arma vincente di Lorenzo Marone.MargheBia, Le fiamme di Pompei
Una Napoli fuori dalla solita retorica. E. Molisani, Tu Style
Per la prima volta, Lorenzo Marone si confronta con una protagonista femminile.red., La Gazzetta del Mezzogiorno - Foggia
Avvincente storia di una femmina coraggiosa, ma fragile, combattuta tra l'andarsene e il restare.Rosalba Pelaia, Il Quotidiano del Sud - Calabria
Sempre e comunque poesia, nei romanzi di Marone, a partire da colorati ritratti di gente comune.Flavia Marani, Brescia Oggi
Un libro sconfinante perché mette in scena la complessità di Napoli come in punta di piedi.Diego De Silva, www.lastampa.it
Estrosità tutta partenopea.Luca Mattioli, Corriere di Novara
Audace.Alessandra Milanese, L'Arena di Verona
Si chiama Luce di nome e Di Notte di cognome. Fa l'avvocato, ma nonostante la laurea a pieni voti, si deve occupare di scartoffie. Capelli corti, jeans e anfibi, si sposta in Vespa per Napoli. Ha una situazione famigliare non troppo semplice, tra la madre bigotta e infelice, il fratello fuggito al Nord, e un amore per un bastardo Peter Pan. Unica soddisfazione, il cane Alleria. E' la protagonista di "Magari domani resto".red., Cronaca Qui Torino
Marone dà voce a una 35enne fuori dagli schemi. In una Napoli che ti affascinerà.Stefano Piedimonte, Donna Moderna
Non si dimenticherà facilmente.F.D.G., Latina Editoriale Oggi
Un toccante romanzo.red., Di Più
Bello, profondo, spiritoso, vero.Luciana Littizzetto, su pagina Instagram ufficiale
Abbandonare il terreno e cambiare partita, puntando su un biglietto di sola andata. Oppure tirare dritto lungo quei vicoli, cercando di migliorare un frammento d'esistenza alla volta, ma senza alcuna certezza che un desiderio si compia, o un ostacolo, un nemico - o un fantasma che ti porti dietro - scompaia da quel viluppo di ricordi e sensi di vuoto. Partire o fermarsi, insomma. È essenzialmente intorno a quest'inquietudine, agli opposti slanci di una donna "precaria" della vita e del sud, che si schiude e trascina l'ultimo romanzo di Lorenzo Marone.Conchita Sannino, la Repubblica
In campo letterario, la cosa più difficile per uno scrittore è quello di confermare un grande successo. Marone è [...] c'è riuscito. Una lettura consigliata.Giacinto Carvelli, Il Quotidiano del Sud - Calabria
Consacra Marone tra i talenti della narrativa italiana.red., Il Mattino - ed. Caserta
Viaggio onirico e disperato nella vita di Luce: una ragazza dall'esistenza originale... una trentenne napoletana che combatte per qualcosa.red., La Gazzetta del Mezzogiorno - Basilicata
La Napoli che non fa notizia, una Napoli che esiste e va raccontata.red., libreriamo.it
Dedicato a chi è costretto a lasciare la propria terra natia.red., Confidenze

Conosci l'autore

Biografia

Lorenzo Marone
Lorenzo Marone (Napoli, 1974), laureato in Giurisprudenza, ha esercitato per quasi dieci anni la professione di avvocato. Autore di successo, ha pubblicato La tentazione di essere felici (Longanesi, 2015; Premio Stresa 2015, Premio Scrivere per amore 2015, Premio Caffè Corretto - Città di Cave 2016, 15 edizioni in Italia, 15 traduzioni all’estero e un film, La tenerezza, con regia di Gianni Amelio), La tristezza ha il sonno leggero (Longanesi, 2016; Premio Città di Como 2016), Magari domani resto (Feltrinelli, 2017; 7 edizioni, Premio Selezione Bancarella 2017) e Un ragazzo normale (Feltrinelli, 2018). Collabora con “La Repubblica di Napoli” con una rubrica fissa dal titolo “Granelli”. Vive a Napoli con la moglie, il figlio e la bassotta Greta.

Podcast

Un ragazzo normale
Lorenzo Marone con Annarita Briganti
Lorenzo Marone presenta Magari domani resto

Dettagli




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


Cardif
 
Dogalize
 
Dogalize

Su LaEFFE

02/09/2018 | 01:25

RACCONTI DALLE CITTÀ DI MARE

Taipei, Valparaiso, Roma, Philadelphia, Montevideo, Kuala Lumpur, Portland, Atene, Toronto, Nantes, Glasgow, Budapest e Dakar: su laeffe arriva la quinta entusiasmante stagione dei Racconti dalle città di mare.Alcune delle città più importanti al mondo sono state costruite vicino al mare, diventando luoghi simbolo: porti, città commerciali o mete turistiche.Nella nuova stagione, Sophie Fouron ci accompagna in un percorso in giro per il mondo alla scoperta della loro bellezza, della loro complessità e della loro vera anima.

02/09/2018 | 21:10

ORGOGLIO E PREGIUDIZIO

Le sorelle Bennet hanno coronato il loro sogno d’amore, ma… hanno deciso di tornare su laeffe: perché il primo incontro non si scorda mai!Elizabeth Bennet è una ragazza forte, indipendente, molto razionale; sua sorella, Jane, è invece dolce, sensibile e romantica. Entrambe bellissime, le loro vite cambieranno in seguito all’incontro con il giovane e affascinante Mr. Bingley ed il suo amico, il misterioso Mr. Darcy.Riusciranno le due sorelle a superare i loro e altrui orgogli e pregiudizi e a diventare la signora Bingley e la signora Darcy?Interpretato da Colin Firth, la serie che valse a Jennifer Ehle il premio di miglior attrice ai BAFTA Production & Performance Awards 1996 e che vinse l’Emmy 1996 per i Migliori costumi.  

Top Lorenzo Marone

Visualizza tutti i prodotti