Dallo Steinhof

Dallo Steinhof

Prospettive viennesi del primo Novecento

di Massimo Cacciari

 
Subito Disponibile
Prezzo solo online:

23,80

€ 28,00 -15%
Aggiungi al carrelloPrenota e ritira

Descrizione

La chiesa dello Steinhof, capolavoro jugendstil di Otto Wagner, sorge sulla sommità di una collina. Nello spazio raccolto della sua cupola si incontrano forze che "danno vita a un'unità difficile e breve", mentre fuori lo sguardo si perde in un paesaggio di "pellegrinaggi infiniti" e "follie interminabili": Vienna. E a questa città, come a certi memorabili "uomini postumi" che vi abitarono nei primi anni del nostro secolo, è dedicato il libro di Massimo Cacciari. "Uomo postumo" è una definizione di Nietzsche, ma si può dire che sia stata Vienna il luogo privilegiato di quegli esseri: Musil, Hofmannsthal e i loro personaggi, gli eterni nomadi di Joseph Roth, lo "straniero" Trakl o, infine, Wittgenstein. Nomi che rimandano tutti a un centro comune, un centro però vuoto, dove non risiede una Verità da trasmettere, ma al più un'assenza, un oscuro rimando a un'"origine ", la traccia di un limite invalicabile, di un conflitto che non attende una conciliazione. È questo il luogo di un "moderno" ben più radicale, ben più penetrante di ogni avanguardia costruttivista e baldanzosa, caratterizzato dall'inconfondibile presenza di un'angoscia che fa ammutolire e di una lucidità che è anche limpidezza - e dall'ossessione comune per il linguaggio, nella volontà testarda di fissare "ciò che si può dire", di misurarne l'immensa portata e, al tempo stesso, l'invincibile impotenza. Cacciari ha provato in queste pagine a traversare diagonalmente tutto lo spessore di quella intransigente ricerca 'viennese' - dalla filosofia (Wittgenstein) alla pittura (Schiele) alla musica (Schönberg e Berg) alla letteratura (Musil e Hofmannsthal e Joseph Roth e Altenberg e Kraus) -, seguendone poi la prosecuzione in altre zone della cultura di lingua tedesca, nel corso di altre avventure, in altri paesaggi: da Robert Walser a Ernst Jünger, da Böcklin a Max Klinger, da Kubin a Hesse, in un gioco vibrante di affinità e di opposizioni.

Dopo aver letto il libro Dallo Steinhof di Massimo Cacciari ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Conosci l'autore

Dettagli

  • GenereFilosofia
  • Listino:€ 28,00
  • Editore:Adelphi
  • Collana:Saggi nuova serie
  • Data uscita:14/09/2005
  • Pagine:257
  • Formato:Illustrato
  • Lingua:Italiano
  • EAN:9788845920035




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


Cardif
 
Dogalize
 
Dogalize
 

Su LaEFFE

21/03/2019 | 07:00

RACCONTI DALLE CITTÀ DI MARE

Taipei, Valparaiso, Roma, Philadelphia, Montevideo, Kuala Lumpur, Portland, Atene, Toronto, Nantes, Glasgow, Budapest e Dakar: su laeffe arriva la quinta entusiasmante stagione dei Racconti dalle città di mare.Alcune delle città più importanti al mondo sono state costruite vicino al mare, diventando luoghi simbolo: porti, città commerciali o mete turistiche.Nella nuova stagione, Sophie Fouron ci accompagna in un percorso in giro per il mondo alla scoperta della loro bellezza, della loro complessità e della loro vera anima.

Top Massimo Cacciari

Visualizza tutti i prodotti