Di grammatica non si muore

Di grammatica non si muore

Come sopravvivere al virus della punteggiatura e allo sterminio dei verbi

di Massimo Roscia

 
Aggiungi al carrelloPrenota e ritira

Descrizione

Storie assurde, racconti nonsense, ritornelli ed esempi molto, molto pop e divertenti per capire le regole fondamentali della grammatica. Non quelle da cruscanti integralisti, ma quelle vere e vive della lingua parlata. Massimo Roscia, orgogliosamente un «non linguista», ci spiega la grammatica dal punto di vista di uno scrittore, con un occhio all’uso comune (lui e lei come soggetti sono ormai sdoganati) e uno alla correttezza («Se io sarei stato» non si può sentire), per rendere finalmente il nostro italiano quello che è: sexy.

Dopo aver letto il libro Di grammatica non si muore di Massimo Roscia ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Totale delle Recensioni

Media Recensioni (2)
4 Stelle
 
(0)
3 Stelle
 
(0)
2 Stelle
 
(0)
1 Stelle
 
(0)
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli

  • Listino:€ 15,90
  • Editore:Sperling & Kupfer
  • Collana:varia
  • Data uscita:30/08/2016
  • Pagine:238
  • Formato:rilegato
  • Lingua:Italiano
  • EAN:9788820060800




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


Cardif
 
Dogalize
 
Dogalize
 
Dogalize

Top Massimo Roscia

Visualizza tutti i prodotti