Michelangelo Creazione dell'uomo 1000 pezzi Museum Collection
Michelangelo Creazione dell'uomo 1000 pezzi Museum Collection - 2
Salvato in 40 liste dei desideri
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Michelangelo Creazione dell'uomo 1000 pezzi Museum Collection
13,90 €
;
GIOCO
Venditore: laFeltrinelli
+140 punti Effe
13,90 €
disp. in 5 gg lavorativi disp. in 5 gg lavorativi
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
13,90 € Spedizione gratuita
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
13,90 € Spedizione gratuita
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Michelangelo Creazione dell'uomo 1000 pezzi Museum Collection
Michelangelo Creazione dell'uomo 1000 pezzi Museum Collection - 2
Chiudi

Descrizione

Puzzle 1000 pezzi di dimensione 69 x 50 cm. Le immagini più suggestive, la qualità della stampa, la precisione degli incastri, la robustezza e la preziosità dei materiali. Tutto questo è la linea di puzzle MUSEUM Clementoni: un'elegante linea puzzle, realizzata per chi ha la passione dei particolari. La qualità dei materiali e l'esclusiva tecnica di stampa garantiscono immagini sempre belle, vivaci e luminose, per un gioco che non finisce mai! Da sempre sensibile al problema dell'ecologia, la Clementoni fa un largo uso di materiali riciclati, evitando l'impiego di componenti inquinanti. Made in Italy.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

37 x 5,8 x 28,1 cm
1000
8005125394968

Conosci l'autore

(Caprese nel Casentino 1475 - Roma 1564) artista e poeta italiano. Discepolo di Ghirlandaio e di Bertoldo a Firenze, dal 1490 al 1494 visse alla corte medicea. Nel 1494 si trasferì a Roma chiamatovi dal cardinale Riario: risale a questi anni la statua della Pietà, mentre è del secondo soggiorno romano l’affresco eseguito nella Cappella Sistina (1506-12) per incarico di Giulio II. Dopo il 1515 tornò a Firenze dove, tra il 1521 e il 1527, lavorò alle tombe medicee e, dopo la cacciata dei Medici, attese alle opere di fortificazione della città. Nel 1532, dopo una crisi religiosa in cui si percepisce ancora la forte suggestione di G. Savonarola, tornò, per non più allontanarsene, alla corte pontificia: Paolo III lo incaricò di affrescare la parete di fondo della Sistina col Giudizio universale...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore