Offerta imperdibile
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Vento selvaggio (DVD)
12,99 €
DVD
Venditore: laFeltrinelli
+130 punti Effe
12,99 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,99 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,99 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Vento selvaggio (DVD) di Cecil De Mille - DVD
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Vento selvaggio (DVD)
€ 12,99
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Un veliero naufraga sulle coste della Florida. L’armatore incarica l’avvocato Sullivan di indagare sulle cause del disastro e sulle eventuali responsabilità del capitano Stuart; Sullivan fa in modo che Stuart venga messo a riposo. Il capitano, incolpevole del naufragio, accetta le offerte del losco avvocato Cottler, che organizza naufragi a scopo di lucro. Ma qualcosa non va per il verso giusto: a bordo della nave c’è una clandestina che muore nel naufragio....

Nuova edizione rimasterizzata in alta definizione
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

Stati Uniti
1942
DVD
8023562022367

Informazioni aggiuntive

Cinema e Cultura, 2021
A & R Productions
123 min
Italiano 2.0; Inglese 2.0
Italiano
16:9; 1.37:1 Pillarbox

Conosci l'autore

Ray Milland

1907, Neath, Galles

Nome d'arte di Reginald Truscott-Jones, attore inglese. Debutta nel cinema come comparsa in Inghilterra nel 1929 e l'anno successivo si trasferisce a Hollywood. Fattosi conoscere con una serie di personaggi minori, guadagna sempre più spazio, cimentandosi in tutti i generi, dalla commedia degli equivoci (Che bella vita, 1937, di M. Leisen) all'avventura (Beau Geste, 1939, di W. Wellman) al film di propaganda (Arrivederci in Francia, 1940, di M. Leisen). Attore raffinato, affabile e attraente, fa il salto di qualità grazie a B. Wilder, che lo dirige nel divertente Frutto proibito (1942), nel quale è un maggiore innamorato della giovane G. Rogers, e soprattutto in Giorni perduti (1945), dove impersona uno scrittore alcolizzato, interpretazione premiata con un Oscar. Atmosfere noir come quelle...

John Wayne

1907, Winterset, Iowa

"Nome d'arte di Marion Michael Morrison. Attore statunitense. Icona assoluta del western classico e protagonista ricorrente del cinema bellico dalla filmografia sterminata (oltre duecento titoli), personifica solidità morale, lealtà, patriottismo ed energico spirito d'azione: sintesi archetipica dei valori americani tra conflitto mondiale e guerra fredda. Promessa sportiva della University of Southern California, l'aitante «Duke», come era soprannominato, si mantiene facendo l'attrezzista alla Fox. È J. Ford, con cui stringe amicizia, a offrirgli le prime fugaci apparizioni (La casa del boia, 1928) e proporlo quale protagonista per Il grande sentiero (1929), epopea dell'Ovest di R. Walsh. Mutato il nome in J.W. affronta il western di serie B per Warner Bros e Monogram con ritmo alacre (dieci...

Paulette Goddard

1905, Great Neck, New York

Nome d'arte di Pauline Marion Levy, attrice statunitense. Esordisce nelle Ziegfeld Follies all'età di quindici anni e, dopo un infelice matrimonio conclusosi con il divorzio, nel 1931 sbarca a Hollywood, dove diventa una Goldwyn Girl e ottiene piccole parti danzanti in alcuni film minori. Passata nella compagnia di H. ­Roach, nel 1932 incontra C. Chaplin, che sposa segretamente nel 1936, anno di uscita di Tempi moderni, primo film in cui riveste il ruolo di protagonista incarnando un nuovo tipo di eroina chapliniana, ardente e aggressiva anziché timida e remissiva. Dopo essersi candidata per la parte di Rossella O'Hara in Via col vento (1939), che alla fine verrà assegnata a V. Leigh, è la dolce Anna in Il grande dittatore (1940) di C. Chaplin, da cui si separa nel 1942. Diventa quindi una...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore