Modernità all'italiana. Origini e forme dello spettatore globale

Modernità all'italiana. Origini e forme dello spettatore globale

di Caprettini G. Paolo

Disponibile in 9 giorni lavorativi
Prezzo solo online:

€ 13,60

€ 16,00 -15%
Aggiungi al carrelloPrenota e ritira

Descrizione

"Modernità all'italiana" definisce uno speciale orizzonte di mutamenti tra media e cinema all'interno della storia unitaria del nostro Paese, individuando snodi storici e questioni teoriche. Tra le "storie", si va dallo sguardo della "piccola vedetta lombarda" narrato da De Amicis agli albori del divismo con la regina Margherita di Savoia, dal corpo della donna-crisi dei primi anni Trenta alla "Contessa di Parma" di Alessandro Blasetti, attraverso le nuove forme della visibilità pubblica rappresentate anche dalla satira politica. Nella seconda parte, le "teorie" muovono dall' "iconosfera italiana", tra fotografia e cinema, per interrogarsi sulle nuove definizioni di relativismo in rapporto allo schermo, dalla magia delle tecniche alle cangianti frontiere dell'immagine.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli

  • Generefilm
  • Listino:€ 16,00
  • Editore:Cartman
  • Collana:Le Muse
  • Data uscita:03/2012
  • Pagine:-
  • Lingua:Italiano
  • EAN:9788889671313

Partner

DirectLine
 
Genertel
 
La Repubblica Online
 
 

Su LaEFFE TV

20/04/2015 | 00:20

Tomboy

Laure è una bambina di 10 anni. Durante le vacanze estive, la sua famiglia, di cui fa parte anche la sorella Jeanne di 6 anni, si trasferisce in un nuovo quartiere di Parigi. Inizialmente Laure passa le sue giornate in solitudine perché non riesce a integrarsi con i nuovi vicini. Un giorno, incontra una bambina, la coetanea Lisa, alla quale si presenta come un bambino di nome Michael. Grazie ai capelli corti, ai modi da maschiaccio, alla distratta distanza dei genitori (in particolare della mamma), Laure riesce a ingannare Lisa e tutti i bambini del quartiere, mascherando e contraffacendo la sua identità anagrafica. Ma quando l'amicizia tra Laure e Lisa si fa sempre più stretta e intima, la verità verrà a galla, dando vita a una serie di equivoci e complicazioni. Tomboy, scritto e diretto da Céline Sciamma e presentato in anteprima al Festival di Berlino del 2011, come film d'apertura della sezione Panorama. Vincitore del Premio della Giuria al Teddy Award 2011 e del Premio Ottavio Mai e del Premio del Pubblico al Torino GLBT Film Festival.

20/04/2015 | 01:55

Mars

Mars - Dove nascono i sogni, diretto da Anna Melikian è un piccolo grande film sospeso tra realtà e fantasia.Mars è il nome che si legge sul cartello della stazione ferroviaria di un piccolo paese in Crimea; paese con un passato ingombrante in cui regna desolazione, incertezza immobilismo e blocco culturale.Lì, un giorno arriva il famoso pugile Boris, conosciuto come l'invincibile.In fuga da se stesso e dalla sua vita, il campione era salito su un treno senza curarsi della destinazione e si era subito addormentato.Al suo risveglio, vedendo come prima cosa la scritta al neon “MARS”, scende dal treno.Boris trascorre solo ventiquattro ore nella piccola cittadina, ma riesce comunque a sconvolgere la vita di alcune persone del posto...

20/04/2015 | 19:55

Posso dormire da voi?

Zaino in spalla, passo lungo e curiosità da vendere: in compagnia del giornalista Antoine de Maximy laeffe parte per un nuovo viaggio intorno al mondo. Armato solo di microcamere, in ognuna delle 21 puntate Antoine chiede a perfetti sconosciuti di farsi ospitare per la notte. Il suo obiettivo? Scoprire la vera essenza dei paesi che visita e il grado di adattabilità e di fiducia dei suoi abitanti: dalla cortesia all’imbarazzo, dalla diffidenza alla curiosità…Antoine è pronto a vivere avventure imprevedibili e a volte persino rischiose! L’unica cosa che gli interessa è… posso venire a dormire da voi?

Top Caprettini G. Paolo

Visualizza tutti i prodotti