Il mucchio selvaggio

Il mucchio selvaggio

La meravigliosa, inverosimile, epica, disperata storia della telivisione in Italia

di Giancarlo Dotto, Sandro Piccinini

Descrizione

Quella della televisione privata e locale in Italia è un'avventura che inizia a partire dagli anni Settanta , spesso all'interno di modesti bilocali della periferia romana o milanese, e che ha per protagonisti lungimiranti avventurieri con pochi mezzi e smodate ambizioni. Una marcia nel deserto verso la terra promessa rappresentata dalla tivù della divinità, i grandi feticci nazionalpopolari dell'epoca, i Mike Buongiorno, i Baudo, i Biscardi. Gli autori ci presentano un viaggio epico, allucinatorio, quasi sempre spericolato e senza rete in cui ciascun protagonista ha messo in campo le più imprevedibili risorse, sfidando se necessario il pudore e il buonsenso. Uno spaccato dell'italico ingegno, dell'arte di arrangiarsi, ma anche di una vanità e di una voglia di emergere sconfinate, che ha lasciato sul campo feriti, dispersi, spariti per sempre. Quanto a che invece ce l'ha fatta, non sempre ha voglia di ricordare, a se stesso e al mondo che oggi lo celebra, questo oscuro passato da cui proviene.

Dopo aver letto il libro Il mucchio selvaggio di Giancarlo Dotto, Sandro Piccinini ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli

  • Editore:Mondadori
  • Collana:Strade blu
  • Data uscita:13/03/2006
  • Pagine:X-323
  • Formato:brossura
  • Lingua:Italiano
  • EAN:9788804539520

Parole chiave laFeltrinelli:

televisione, radiotelevisioni private

Le nostre iniziative


I Nostri Partner


WeBank
 
Hello Bank
Cardif
 
Dogalize

Su LaEFFE TV

29/08/2017 | 21:10

ANNIKA: CRIME REPORTER

Dagli stessi produttori di Wallander e della trilogia Millennium tratta da Stieg Larsson, su laeffe tornano le indagini della reporter Annika Bengtzon, il personaggio nato dalle pagine dei best-seller di Liza Marklund.Oltre alle cinque precedenti indagini - I dodici sospetti, Studio Sex, Il lupo rosso, Finché morte non ci separi e Freddo sud - la serie si arricchisce di un sesto nuovo episodio: IL TESTAMENTO DI NOBEL.Durante la cerimonia per la consegna dei Premi Nobel, Annika è testimone dell’attentato in cui perde la vita una scienziata. Non appena la reporter dà il via alle indagini, scopre però che non tutto è come sembra…Piena di difetti e testarda, ma anche passionale ed emotiva, Annika si occupa di cronaca nera per il quotidiano svedese Stampa Della Sera.Omicidi, intrighi, scandali politici, ma anche terrorismo, traffico di droga e casi del passato rimasti irrisolti: l’unica cosa che conta per Annika è scoprire la verità.Ma il coraggio e l’intuito con cui affronta ogni caso a volte non bastano: Annika deve fare i conti anche con un passato complicato tenuto nascosto e una «agitata» vita familiare. 

Top Giancarlo Dotto

Visualizza tutti i prodotti