Forse sono una ragazza prodigio. Ma non so bene in che cosa

Forse sono una ragazza prodigio. Ma non so bene in che cosa

di Pataterna

Prenota e ritira

Descrizione

Pataterna è apparentemente piena di certezze, ma in realtà è fragile e insicura come un'adolescente. Dice parolacce, ha la frangetta, piange in metropolitana, ha un "Amoregiammio" e il terrore degli zampognari. Da Napoli, dove ha lasciato nonna, genitori e fratelli, è andata a studiare a Roma. Ha preso una stanza in affitto in un quartiere multiculturale, ma non si sente a casa da nessuna parte. Va da uno psicoterapeuta, un tipo così vivace da meritarsi il nome di Catacomba, sul quale riversa i suoi monologhi esilaranti e sgrammaticati. Pataterna ha un'immaginazione fuori controllo e una sua idea precisa sul mondo. Si rivolge ai cinesi, a Barack Obama, sogna di fare il discorso a reti unificate. Niente e nessuno può fermarla, perché ha dalla sua un'arma potente: della vita, degli altri e di se stessa osserva e racconta il lato irresistibilmente comico. Forse anche per questo è Padreterna?

Dopo aver letto il libro Forse sono una ragazza prodigio. Ma non so bene in che cosa di Pataterna ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli

Le nostre iniziative


I Nostri Partner


WeBank
 
Hello Bank
Cardif
 
Dogalize

Su LaEFFE TV

01/07/2017 | 02:25

L'ISPETTORE WALLANDER

Nella quarta stagione le indagini dell’ispettore nato dalle pagine degli acclamati thriller di Henning Mankell giungono al termine: laeffe presenta in prima visione gli ultimi tre episodi della serie vincitrice di sei premi BAFTA.Per le ultime indagini della sua carriera, Kurt Wallander si divide tra gli spazi aperti e selvaggi del Sudafrica, dove viene incaricato di seguire il caso della scomparsa di un cittadino svedese, e le paludi delle foreste di casa, dove viene rinvenuto il corpo di una donna di mezza età misteriosamente scomparsa tempo prima.Durante le indagini sarà costretto ad affrontare anche i fantasmi del passato e gli affetti personali, in un corsa contro il tempo per ritrovare il suocero di sua figlia Linda, scomparso all’improvviso.In un escalation senza sosta di misteri e colpi di scena, i tre episodi – tratti dai romanzi La leonessa bianca e L’uomo inquieto – costituiscono l’emozionante e perfetto epilogo delle storie dell’ispettore Wallander.