Una teoria della giustizia

Una teoria della giustizia

di Rawls John

MOMENTANEAMENTE NON DISPONIBILE ONLINE

Prenota e ritira

Descrizione

"Uscito nel 1971, Una teoria della giustizia di John Rawls può essere ormai considerato un classico della filosofia morale e politica contemporanea, da decenni al centro della discussione e della critica. Portando a un alto grado di generalizzazione e astrazione la tradizionale teoria del contratto sociale, Rawls propone una teoria della giustizia come equità che ha per oggetto i principi che modellano l'assetto fondamentale delle istituzioni della società. I principi di giustizia sono quelli che persone razionali sceglierebbero in una posizione iniziale di eguaglianza. In questa situazione ipotetica, nessuno conosce la propria posizione nella società, la propria sorte nella distribuzione, naturale e sociale, di doti e capacità. Deliberando dietro un "velo di ignoranza", gli individui determinano i loro diritti e doveri, accordandosi sullo schema equo (giustificabile per tutte le parti) di distribuzione dei costi e dei benefici della cooperazione sociale. Una teoria della giustizia è un libro di filosofia. Ma, come spesso accade con i migliori lavori filosofici, non è un libro per soli filosofi o studiosi di filosofia: esso interessa direttamente le scienze politiche e sociali, dal diritto alla sociologia, dall'economia alla politologia. Infine, esso è un'impresa intellettuale e una sfida per chiunque ritenga rilevante e desiderabile la discussione e l'argomentazione razionale intorno ai principi che modellano le istituzioni di società a tradizione democratica." (Salvatore Veca)

Recensioni

Totale delle Recensioni

Media Recensioni (1)
4 Stelle
 
(0)
3 Stelle
 
(0)
2 Stelle
 
(0)
1 Stelle
 
(0)
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Conosci l'autore

Biografia

Rawls John
John Rawls (1921-2002), considerato tra i massimi filosofi politici del Ventesimo secolo, è stato professore emerito alla Harvard University, dove ha insegnato dal 1962 al 1991. Tra i suoi testi tradotti in italiano ricordiamo: Una teoria della giustizia (Feltrinelli, 1982, 2008); Unità sociale e beni primari, in Utilitarismo e oltre, a cura di Amartya Sen e Bernard Williams (il Saggiatore, 1984); Il liberalismo politico (Edizioni di Comunità Einaudi, 1994); Il diritto dei popoli (Edizioni di Comunità Einaudi, 2001); Saggi. Dalla giustizia come equità al liberalismo politico (Edizioni di Comunità Einaudi, 2001); Giustizia come equità. Una riformulazione (Feltrinelli, 2002); Lezioni di storia della filosofia morale (Feltrinelli, 2004) e Lezioni di storia della filosofia politica (Feltrinelli, 2009).

Dettagli

Partner

DirectLine
 
Genertel
 
La Repubblica Online
 
Venere
 

Top Rawls John

Visualizza tutti i prodotti