Skin ADV

Spedizione GRATIS con €19 di spesa o con ritiro nei NEGOZI (Contrassegno escluso)

La rivoluzione della luna

di Andrea Camilleri

Prezzo online:

€ 11,90

€ 14,00 -15%

Subito disponibile

Aggiungi

Sinossi

"Racconto veritiero di una storia solo in parte supposta, il romanzo cresce e concresce scortato dalla luna. Tutto era lecito allora, nel Seicento, a Palermo, fuorché ciò che era lecito. (...) Tra le pompe di un dovizioso apparato, con maggiordomi, paggi, maestri di casa e scacazzacarte, e in mezzo a uno strisciar di riverenze, di ludi e di motteggi, era tutto un rigirar di scale e porte: un far complotti, ordire attentati, muover coltelli e insanguinar le mani; violar le leggi, collezionar prebende, metter tangenti, dispensar favori e accudir parentele; abusare, predare e ladroneggiare, intorbidar le acque; industriarsi nel vizio, puttaneggiare e finger compassione e trepida carità per il sesso più giovane, e derelitto, mentre un'enfasi scenica e profanatoria provvedeva ai corrotti desideri con burlesques di tonache coi fessi aperti dietro e dinanzi. L'illegalità lavorava a pieno servizio. Era il predicato forte della politica del Sacro Regio Consiglio, e delle sue mosse proditorie, dapprima alle spalle di un Viceré che la malattia aveva reso tardo e lento, grave di carne tremolosa, dirupato e assopito sul suo carcassone; e poi contro la sua vedova, donna Eleonora di Mora, senza paragone diversa, lucidamente ferma e decisa nella difesa delle leggi e della giustizia sociale, da lui designata a sostituirlo in caso di morte improvvisa. Fu così che, nel 1677, la Sicilia ebbe un Viceré "anomalo". Un governatore donna." (Salvatore Silvano Nigro)

Altre informazioni

Scelti per voi dai nostri librai

laFeltrinelli Librerie - Rimini

Scritto da Chiara il 09 marzo 2013

Un'omaggio che Camilleri dedica a una donna intelligente e rivoluzionaria, Eleonora de Moura, che nel 1677 governò la Sicilia sovvertendo, con i suoi provvedimenti mal voluti dai ceti conservatori locali e dalla Chiesa, l'ordine costituito. Il suo "moto rivoluzionario", come quello lunare, durò solo 27 giorni.

Leggi tutte le recensioni

Recensioni

Da non perdere!

Scritto da il 22 giugno 2013

Un bellissimo romanzo, in cui Camilleri con il suo stile unico e la sua peculiare ironia, porta all'attenzione di tutti una figura storica importante ma offuscata da quei processi, a volte misteriosi, i quali relegano nell'oblio personaggi che forse sarebbe meglio non dimenticare. L'autore siciliano offre un elegante omaggio alla regalità e all'accortezza di una figura femminile estremamente attuale, il cui esempio dovrebbe essere seguito ancora oggi.

VOTA QUESTA RECENSIONE (1 voti) - (0 voti)

La rivoluzione della luna di Andrea Camilleri

Scritto da anitaemme il 15 aprile 2013

Una donna bellissima che riesce a farsi amare dal popolo della Palermo del 1677, contrastando i privilegi e le angherie della ristretta cerchia dei nobili corrotti che facevano parte della corte del Re di Spagna, allora regnante in Sicilia. Scritto in Siciliano ed in "Italo-Spagnolo", è una lettura piacevolissima e scorrevole. Di quelle cui ci ha abituati lo scrittore "siculo". Anita Mancini

VOTA QUESTA RECENSIONE (1 voti) - (0 voti)

La mia recensione

Top Andrea Camilleri

Tutti i prodotti

Top Andrea Camilleri

Tutti i prodotti