Skin ADV

Spedizione GRATIS con €19 di spesa o con ritiro nei NEGOZI (Contrassegno escluso)

Diademi e gioielli reali. Capolavori dell'arte orafa italiana per la corte sabauda

Diademi e gioielli reali. Capolavori dell'arte orafa italiana per la corte sabauda

MOMENTANEAMENTE NON DISPONIBILE ONLINE

Sinossi

«Il volume vuole mettere in evidenza gli oggetti e le tradizioni della Corte Sabauda. Questa pubblicazione parla dei gioielli delle regine. Splendidi capolavori che i gioiellieri di corte realizzarono tra Otto e Novecento prima per la regina Margherita e poi per Maria José. Il primo fra tutti è stato il torinese Musy di via Po, 1. Il volume è diviso in quattro parti: "La Corte Sabauda dal regno di Sardegna al regno d'Italia" di Andrea Merlotti, "Il bello al servizio della politica: riti e funzioni di una corte contemporanea" di Tomaso Ricardi di Netro, "Il tesoro nella corte di Oropa" di Carlo Caselli, "I gioielli di Casa Savoia" di Stefano Papi. ...Quei gioielli contribuirono a costruire e a rafforzare l'immagine della dinastia e dello Stato nel cuore del popolo italiano durante il passaggio delicato che portò al Regno d'Italia, nel 1861. Oggi si riappropriano di quattro grandi saloni settecenteschi che un tempo furono il centro della vita di corte: torneranno a brillare nelle antiche sale di parata e di udienza, restituendo loro la luce dei fasti passati. Accanto a questi ci sono i gioielli "civili" che la devozione del popolo, dell'aristocrazia e della famiglia reale donarono nei secoli alla Madonna d'Oropa, il grande santuario sulle montagne sopra Biella che dominava, fisicamente e spiritualmente, tutto l'alto Piemonte. I più antichi risalgono al Seicento, i più moderni al Novecento.» (Prefazione di Fabrizio Del Noce, Presidente del Consorzio di Valorizzazione Culturale della Venaria Reale).

Altre informazioni

La mia recensione

Top Autori

Tutti i prodotti

Top Autori

Tutti i prodotti