Img Top pdp IT book
Salvato in 230 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
La Grande guerra. 1914-1918
17,10 € 18,00 €
;
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+170 punti Effe
-5% 18,00 € 17,10 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,10 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,10 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
La Grande guerra. 1914-1918 - Mario Isnenghi,Giorgio Rochat - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

La Grande guerra. 1914-1918 Mario Isnenghi,Giorgio Rochat
€ 18,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Questa solida sintesi della Grande guerra è frutto del lavoro di due storici diversi ma affini: l'uno, Rochat, esperto della dimensione prettamente militare; l'altro, Isnenghi, versato nella storia della cultura e degli intellettuali. Il volume intreccia così felicemente due filoni di studio per raccontare vicende politiche e culturali ma anche operazioni militari, ideologie e sogni ma anche cifre e fatti: il racconto stringente di come la guerra fu voluta e non voluta, condotta e contestata, maledetta e ricordata, di quale ruolo vi giocarono le forze politiche e gli intellettuali, di quale fu l'agire e il pensare di generali, soldati e società civile, donne, prigionieri.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

4
2014
Tascabile
25 settembre 2014
586 p., Brossura
9788815253897
Chiudi

Indice


Indice

Prefazione alla quarta edizione

I. Dalla pace alla guerra
- 1. La Grande Guerra come apogeo e crisi della società liberale - 2. La lotta per l'egemonia europea - 3. La corsa verso la guerra - 4. L'estate del 1914

II. L'intervento italiano
- 1. La guerra non breve. Le operazioni sugli altri fronti nel 1914 e nel 1915 - 2. L'Italia dalla neutralità all'intervento - 3. L'intervento - 4. Una guerra offensiva

III. La guerra di Cadorna
- 1. Le operazioni del 1915. Le prime battaglie dell'Isonzo - 2. Le operazioni del 1916. La Strafexpedition e Gorizia - 3. Le operazioni del 1917 fino all'autunno - 4. La guerra italiana nei mari e nei cieli - 5. La guerra italiana fuori d'Italia

Appendice. La forza dell'esercito

IV. Gli uomini in guerra
- 1. La trincea - 2. La guerra senz'armi - 3. Gli studi sui soldati

V. Il fronte interno
- 1. L'economia di guerra - 2. Il regime di guerra - 3. Le donne e la guerra - 4. I prigionieri

VI. 1917. La svolta della guerra
- 1. Un anno di crisi - 2. Caporetto, la battaglia - 3. Caporetto, l'immaginario e le valutazioni storiche

VII. 1918. L'anno della vittoria
- 1. Il ritorno degli intellettuali - 2. Le terre invase - 3. L'esercito di Diaz - 4. La vittoria dell'Intesa

VIII. La guerra dopo la guerra
- 1. Dagli armistizi alla pace - 2. La discussione sulla guerra

Note bibliografiche di Mario Isnenghi

Note bibliografiche di Giorgio Rochat

Note bibliografiche alla quarta edizione, a cura di Daniele Ceschin e Lisa Bregantin

Indice dei nomi

Conosci l'autore

Mario Isnenghi

1938, Venezia

Uno dei più autorevoli storici italiani, è professore ordinario all’Università di Venezia, presidente dell’Istituto veneziano per la Storia della Resistenza e della società contemporanea e condirettore di «Belfagor». Ha pubblicato fra l’altro: Il mito della Grande guerra (Il Mulino 1970 e ss.); L’Italia in piazza (Mondadori 1994); I luoghi della memoria (Laterza 1997 e ss.); La tragedia necessaria. Da Caporetto all’8 settembre (Il Mulino 1998), Storia d'Italia. I fatti e le percezioni dal Risorgimento alla società dello spettacolo (Laterza 2014), Passati remoti. 1914-1918. Due saggi sulla Grande Guerra (Edizioni dell'Asino 2014), Ritorni di fiamma. Storie italiane (Feltrinelli 2014), La Grande guerra. 1914-1918...

Giorgio Rochat

1936

È un accademico, storico e saggista. È stato professore di storia contemporanea e poi di storia delle istituzioni militari nelle Università di Milano, Ferrara e Torino. Ha studiato e studia la storia militare, coloniale e politica dell'Italia contemporanea.Membro del direttivo dell'Istituto nazionale per la storia del movimento di Liberazione in Italia e della «Rivista di storia contemporanea», Rochat ricopre la carica di vicepresidente del centro interuniversitario di studi e ricerche storico-militari e della Società di studi valdesi.Tra le sue opere più recenti: La Grande Guerra 1914-1918 (con Mario Isnenghi, Bologna 2000 e 2008); Le guerre italiane 1935-1943 (Einaudi, 2005 e 2008).

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore