Guida Feltrinelli Estate 2019

State, power and new political actors in postcolonial Africa

State, power and new political actors in postcolonial Africa

 
Disponibile in
3 giorni lavorativi
Prezzo solo online:

51,00

€ 60,00 -15%
Aggiungi al carrelloPrenota e ritiraVerifica disponibilità in Negozio

Descrizione

I saggi del volume sono stati scritti da alcuni tra i maggiori studiosi internazionali dell'Africa subsahariana contemporanea: V. Y. Mudimbe, J.-L. Amselle, J. Lonsdale, B. Jewsiewicki, C. Coquery-Vidrovitch, G.P. Calchi Novati, P. Chabal, J.-P. Daloz, R. Otayek, A.M. Gentili, D. Darbon, C. Clapham, R. Marchal, D. Bach.

Quarta di copertina

Negli ultimi due decenni l'Africa subsahariana ha conosciuto importanti processi di cambiamento politico e sociale, che trovano un precedente solo nel periodo della decolonizzazione e dell'immediato post-indipendenza. Riforme politiche ed economiche, caratterizzate da introduzione di sistemi multipartitici ed elezioni competitive, effervescenza della società civile ed emergere di nuovi movimenti sociali, allargamento e approfondimento dei conflitti armati uniti a una difficile inserzione nel sistema globale e a crescenti processi di transnazionalizzazione, hanno contribuito - insieme a un evento "fondativo" come la fine dell'apartheid in Sudafrica - a rimettere in discussione i termini della relazione tra Stato, potere e società definitisi in epoca post-coloniale. Intorno a questi nodi del potere, negli ultimi anni è cresciuto un intenso dibattito interno al continente tra i suoi intellettuali, i suoi politici, i suoi attori politici e sociali, sulla stessa definizione di democrazia e cittadinanza e sul ruolo e la natura dello Stato in Africa. Un confronto che costituisce lo sfondo anche dei conflitti, alimentati da opposte visioni e strategie del potere, e da derive storiche conflittuali degli attori sociali e politici nel loro rinnovato rapporto con lo Stato post-coloniale. Il volume si propone di presentare le più recenti analisi e prospettive su questi complessi fenomeni, di fare il punto sullo stato attuale della riflessione intellettuale e politica, di rendere conto di alcune linee di ricerca più innovative: la relazione tra storia, memoria e costruzione dello Stato post-coloniale; la natura del "politico" e l'ambiguo rapporto che il potere intrattiene con le politiche pubbliche e le nuove strutture di dominio; le caratteristiche della società civile, il ruolo dei nuovi attori sociali, di donne e giovani urbani; il conflitto e la militarizzazione come mezzi di riformulazione dello Stato post-coloniale; i problemi di cittadinanza e democrazia nelle nuove polit

Dopo aver letto il libro State, power and new political actors in postcolonial Africa di ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli

Parole chiave laFeltrinelli:

africa­politica, struttura e processi politici




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


Dogalize
 
Cardif
 
Dogalize