Img Top pdp IT book
Salvato in 8 liste dei desideri
attualmente non disponibile attualmente non disponibile
Info
Storia di una fabbrica socialista. Saperi, lavoro, tecnologia e potere alla Skoda auto (1918-1968)
21,25 € 25,00 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+210 punti Effe
-15% 25,00 € 21,25 €
ora non disp. ora non disp.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
21,25 €
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
21,25 €
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Storia di una fabbrica socialista. Saperi, lavoro, tecnologia e potere alla Skoda auto (1918-1968) - Valentina Fava - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Storia di una fabbrica socialista. Saperi, lavoro, tecnologia e potere alla Skoda auto (1918-1968) Valentina Fava
€ 25,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Sulla base di fonti d'archivio in lingua ceca Valentina Fava affronta la questione del lavoro nell'economia di un Paese . la Cecoslovacchia - che, nel corso del XX secolo, passa dal regime di democrazia progressista degli anni fra le due guerre alla sottomissione prima al nazismo e successivamente, dal 1945 al 1989, al comunismo sovietico. Il teatro delle vicende è lo stabilimento della Skoda auto di Mlada Boleslav, nella Boemia (oggi Repubblica Ceca), regione che già aveva conosciuto, ai tempi dell'Impero Asburgico, una forte industrializzazione. L'interesse per l'applicazione dei metodi tayloristici al lavoro di fabbrica fu sviluppato dall'Accademia Masaryk con l'obiettivo di dar vita a "un taylorismo 'dal volto umano' . come scrive Franco Amatori nella presentazione - nel quale trovassero adeguato spazio le capacità di un lavoro specializzato che nell'industria del Paese era diffuso e prevalente". La possibilità di applicare i metodi produttivi di origine statunitense fu però inibita nel dopoguerra dalla pianificazione di tipo sovietico che dall'esterno impose i modelli e i programmi: il taylorismo venne applicato in modo tale che favorì la dequalificazione del lavoro. Solo nel corso degli anni Sessanta la "via cecoslovacca all'automobile" potè riemergere e fece sperare nel passaggio a un sistema economico-sociale realmente socialista.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2010
29 aprile 2010
276 p., Brossura
9788862501958
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore