;
L' arte di essere felici esposta in 50 massime - Arthur Schopenhauer - copertina
Salvato in 320 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
L' arte di essere felici esposta in 50 massime
9,50 € 10,00 €
;
LIBRO
Dettagli Mostra info
L' arte di essere felici esposta in 50 massime 100 punti Effe Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,50 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,50 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
L' arte di essere felici esposta in 50 massime - Arthur Schopenhauer - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

L' arte di essere felici esposta in 50 massime Arthur Schopenhauer
€ 10,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Nello sterminato fascio di carte che compongono gli scritti postumi di Schopenhauer si cela un abbozzo di eudemonologia, ossia l'arte di essere felici. Schopenhauer concepì infatti il disegno di radunare in un manualetto, articolandoli in 50 massime, una serie di pensieri che era venuto formulando nel corso del tempo e che insegnano come vivere il più felicemente possibile in un mondo in cui "la felicità e i piaceri sono soltanto chimere che un'illusione ci mostra in lontananza, mentre la sofferenza e il dolore sono reali e si annunciano immediatamente da sé, senza bisogno dell'illusione e dell'attesa". Il filosofo giunge alla conclusione che la felicità di cui si discorre non è che un eufemismo, vivere "il meno infelici possibile".
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

24
1997
28 maggio 1997
114 p., Brossura
9788845912955

Valutazioni e recensioni

4,75/5
Recensioni: 5/5
(4)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
cristian barba
Recensioni: 5/5

Tutti dovrebbero leggerlo per capire come dalle Piccole cose si può essere appagati.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 5/5

Prendere lezioni su come godersi la vita da parte di uno dei filosofi più disillusi della storia umana potrebbe sembrare un'idea a dir poco demenziale, ma non lasciatevi trarre in inganno. Queste cinquanta massime non saranno né deprimenti né superficiali, e sapranno aiutarvi nella vita di tutti i giorni più di quanto potreste credere. Un libro che lascia più felici e più consapevoli, lo consiglio vivamente.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 4/5

“L’arte di essere felici” di Arthur Schopenhauer racchiude in 50 massime la spiegazione fatta in modo chiaro e semplice di come vivere il meglio possibile Certe affermazioni sono ripetute nel testo, ma complessivamente è una lettura scorrevole La cosa che mi ha più colpito è stato il fatto che il filosofo in poche pagine sia riuscito a trattare di quella che noi consideriamo l’essenza della vita: la felicità Alcune massime le ho trovate particolarmente significative perché rispecchiano l’esistenza della maggior parte delle persone Ciò che viene espresso può sembrare al limite del pessimismo, ma è la realtà

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,75/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Arthur Schopenhauer

1788, Danzica

Filosofo tedesco. Introdotto nei circoli letterari da Wieland e da Goethe, preparò per l'abilitazione in filosofia il saggio "Il mondo come volontà e rappresentazione" (1819) che discusse con Hegel, non senza contrasti. Dopo un deludente inizio di carriera accademica, si ritirò a Francoforte, dove rimase dal 1831 sino alla morte. Solo i "Parerga e paralipomena" (1851) destarono l'attenzione del pubblico e della critica. In quest'opera Schopenhauer sviluppò il suo raro talento letterario, riuscendo a illustrare con raffinata chiarezza ardui argomenti teoretici e mescolandone la trattazione a quella di temi legati al costume dell'epoca.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore