Salvato in 31 liste dei desideri
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
I diritti dell'uomo ...e altri scritti politici
22,32 € 23,50 €
;
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+220 punti Effe
-5% 23,50 € 22,32 €
disp. in 5 gg lavorativi disp. in 5 gg lavorativi
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
22,32 €
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
22,32 €
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
I diritti dell'uomo ...e altri scritti politici - Thomas Paine - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

I diritti dell'uomo ...e altri scritti politici Thomas Paine
€ 23,50
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

[...] Gli eccessi e l'ineguaglianza nella tassazione, anche se camuffati nei mezzi, non mancano mai di svelarsi nei loro effetti. A causa di essi gran parte della comunità è gettata nella miseria e nello scontento, e perciò è sempre sull'orlo dell'insurrezione; e priva com'è purtroppo dei mezzi d'informazione, si eccita facilmente, fino a giungere all'eccesso. Qualunque sia la causa apparente delle rivolte, quella reale è sempre la mancanza di benessere. Questo dimostra che vi è qualcosa di sbagliato nel sistema di governo che danneggia quella felicità che preserva la società. Ma poiché i fatti sono superiori al ragionamento, l'esempio dell'America si offre a conferma di queste osservazioni. Se vi è al mondo un paese dove, secondo l'opinione comune, meno ci si potrebbe attendere di trovare la concordia, questo è l'America. Composto com'è di gente di diversa nazionalità, avvezza a forme e abitudini di governo diverse, di lingue, e ancor più di culti disparati, l'unione di un simile popolo sembrerebbe irrealizzabile. Eppure, mediante la semplice operazione di costituire un governo fondato sui principi della società e sui diritti dell'uomo, ogni difficoltà scompare, e tra tutte le parti si instaura un'armonia cordiale. Là i poveri non sono oppressi, i ricchi non sono privilegiati. [...]
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2016
14 aprile 2016
421 p., Brossura
9788864731902

Conosci l'autore

Thomas Paine

(Thetford, Norfolk, 1737 - New York 1809) scrittore inglese. Trasferitosi nel 1774 in America, abbracciò la causa dell’indipendenza americana e scrisse opuscoli in favore della guerra contro l’Inghilterra. Tornato in patria nel 1787, pubblicò I diritti dell’uomo (The rights of man, 1791), in cui difese i principi della rivoluzione francese ed esortò l’Inghilterra a costituirsi in repubblica. Messo sotto accusa, riparò in Francia, dove fu eletto membro della Convenzione, ma venne imprigionato durante il Terrore per le sue posizioni vicine a quelle dei girondini. Tornò in America nel 1802, dove morì in povertà. Tra le altre opere di P., ricordiamo Senso comune (Common sense, pubblicato anonimo a Filadelfia nel 1776, sei mesi prima della Dichiarazione d’indipendenza), che contiene la prima serrata...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore