Img Top pdp IT book
Salvato in 7 liste dei desideri
disponibile in 2 settimane disponibile in 2 settimane
Info
La lingua di cui si vanta Amore. Scrittori stranieri in lingua italiana dal Medioevo al Novecento
14,72 € 15,50 €
;
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+150 punti Effe
-5% 15,50 € 14,72 €
disp. in 2 settimane disp. in 2 settimane
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
14,72 €
Disponibile in 2 settimane Disponibile in 2 settimane
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
14,72 €
Disponibile in 2 settimane Disponibile in 2 settimane
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
La lingua di cui si vanta Amore. Scrittori stranieri in lingua italiana dal Medioevo al Novecento -  Furio Brugnolo - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

La lingua di cui si vanta Amore. Scrittori stranieri in lingua italiana dal Medioevo al Novecento Furio Brugnolo
€ 15,50
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Negli ultimi decenni sono entrati a far parte della letteratura italiana scrittori, poeti e romanzieri provenienti da altri paesi europei ed extraeuropei: scrittori "migranti", come si suoi dire, passati cioè attraverso l'esperienza dell'emigrazione e dell'integrazione in una nuova realtà culturale e linguistica. Si tratta di un fenomeno nuovo, a cui si guarda con crescente interesse. Non tutti sanno però che in passato - e anzi già a partire dal Medioevo - l'italiano è stato più volte adottato, magari anche solo occasionalmente o in circostanze private, ma sempre con viva coscienza stilistica, da numerosi scrittori stranieri, tra cui anche autori di primissimo piano: da Montaigne a Voltaire, da John Milton a Byron, da Gogol' a joyce, da Ezra Pound a Murilo Mendes; o, tra gli artisti, da Rubens e da Mozart. C'è insomma tutta una "letteratura italiana fuori d'Italia", come è stata definita.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2009
16 luglio 2009
135 p., Brossura
9788843050697
Chiudi

Indice

Introduzione
1. L'italiano in Europa e la letteratura italiana “fuori d'Italia": aspetti e problemi
Premessa/Convenzioni e occasioni/Autori e tipi di testo/Eteroglossia e bi-glossia letteraria/Motivazioni e finalità/Stili, forme e pratiche testuali
2. Scrittori stranieri in lingua italiana: undici casi esemplari
Raimbaut de Vaqueiras/Louise Labé/Michel de Montaigne/Francisco de Quevedo/John Milton/Christina Rossetti/Vjaceslav Ivanov/ames Joyce/Ezra Pound/Ghiorgos Sarandaris/Murilo Mendes
Riferimenti bibliografici

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi