Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Offerta imperdibile
Salvato in 38 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Le stelle di Capo Gelsomino
16,15 € 17,00 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+160 punti Effe
-5% 17,00 € 16,15 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
16,15 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
16,15 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Le stelle di Capo Gelsomino - Elvira Serra - copertina
Chiudi

Descrizione


Tre generazioni di donne, unite e divise da nodi di amore e disamore che nella memoria della più giovane sono un dato di fatto, senza tempo e senza spiegazione.

Tra Chiara e sua nonna Lulù, ostetrica condotta, l’affetto e la complicità sono cementati dalle lunghe estati passate insieme nella casa vicino al mare, a Capo Gelsomino. Tra Lulù e Marianna, la madre di Chiara, c’è invece solo un muro di silenzi e recriminazioni. Perché? Non sembra esistere risposta. Finché, per ricucire quello strappo, Chiara decide di raccontare la storia della sua famiglia, partendo dalla Sardegna della sua infanzia, uno sfondo vivido come solo certi ricordi felici sanno essere. Ma al cuore della guerra fredda tra Lulù e Marianna scoprirà un segreto capace di deflagrare di vita in vita, cambiando ogni cosa. Con grazia e tenerezza, Elvira Serra dipana in queste pagine il filo rosso con cui ogni madre si lega alla figlia per sempre. Intreccia una narrazione avvincente in cui nulla è ciò che sembra. Ci conduce nella più intima delle esplorazioni e nella più ardita delle avventure: la ricerca delle proprie radici.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2019
11 aprile 2019
218 p., Rilegato
9788828201595

Valutazioni e recensioni

4,33/5
Recensioni: 4/5
(3)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(2)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Ely
Recensioni: 4/5

“La storia di tre donne che si appartengono, ma non lo sanno”. L’ho letteralmente divorato: è un romanzo che ti cattura, che ti fa immergere in questa storia di litigi, di rabbia ma anche di amore e ti lascia nel cuore molte riflessioni. Si tratta di tre generazioni a confronto, tre diverse età e tre diversi cuori, legati da un rapporto non sempre semplice, che affrontano la vita in modi differenti. Un racconto a tratti nostalgico, che mette in luce mille emozioni di nonna, mamma e figlia, nonché la grande forza delle donne che si fa strada tra incomprensioni, segreti, rimpianti e voglia di riscatto.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 5/5

Elvira ha creato un intreccio narrativo capace di trasportare il lettore indietro nel tempo, raccontando la storia di Lulù, il suo essere ostetrica, legata al concetto tradizionale di famiglia, unita da un forte amore al marito. Lasciando il giusto spazio a Marianna, quella ragazzina ribelle che ha studiato in Giappone e a Seattle, un po' per sfida e un po' per gustare il senso di libertà, di riuscire a realizzarsi con le proprie gambe e la propria testa, superare la madre in bravura medica e mettere al mondo una famiglia tutta sua, che non ha saputo resistere alle intemperie della vita. Così è Chiara che racconta la storia delle sue donne, la nonna e le estati in Sardegna, tra marmellate, bagni e promesse sussurrate, dove il vento è l'unico testimone; la madre a Milano e quella vita che a Chiara va stretta, tra rigide regole, carboidrati banditi e un continuo senso di inferiorità, poiché il lavoro per Marianna è sempre al primo posto. Ed è tra le bianche dune della Sardegna, tra i gelsomini in fiore e i fichi pronti a essere colti che Marianna viene colpita da una sconvolgente verità legata ai suoi genitori, un segreto che incombe nelle loro vite, portando con se rammarico, rabbia e risentimento. Un segreto che segnerà per sempre il rapporto tra Lulù e Marianna, modificandone gli sguardi, affilando sempre più il sottile filo che le lega. Allora sarà Chiara a dover chiudere un cerchio aperto da troppi anni, mai accettato fino in fondo, ma che necessita un ultimo passo. Una narrazione molto fluida quella che propone Elvira, attraverso una scrittura delicata e che emoziona, che ti fa brillare gli occhi, respirare l'amore incondizionato che lega una madre alla propria figlia, nonostante tutto e tutti. Un piano strutturale bilanciato, suddiviso in tre parti, che non risultano slegate, anzi sempre tenute salde da quel sottile filo rosso del destino, quello che volendo o no crea i legami famigliari e li tiene sotto la propria ala protettrice. Un consiglio di lettura a chi ama le storie di vita e di famiglie, dove ci sono segreti e bugie, ma anche abbracci e amore puro e semplice, incondizionato, limpido, naturale, in una parola materno.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 4/5

E' la storia di tre donne: Lulù, la nonna, che fu ostetrica e che ha un legame particolare con la nipote Chiara, fatto di complicità e di estati passate al mare in Sardegna nella casa dei nonni a Capo Gelsomino, ma che ha un rapporto molto conflittuale, che va oltre il normale 'scontro' tra madre e figlia, con Marianna, stimata ginecologa, che,prima nella fuga dai genitori e poi nell'affermazione professionale, cerca quell'identità e quelle sicurezze che non ha mai percepito fin da piccola e che si annullano quando una rivelazione inaspettata destabilizza la sua esistenza. Anche Chiara, venutane a conoscenza quando compie 18 anni, si scoprirà smarrita e quasi 'tradita' più dalla nonna che era il suo faro che dalla madre della quale inizia a comprendere alcuni atteggiamenti. Il suo desiderio di verità la porterà a ricercare i legami con quel passato che ancora incombe su di loro. E allora capirà che loro tre sono quello che sono sempre state,nonna, madre, figlia, sintetizzato in questa bellissima frase che riassume tutto il senso del romanzo: " I legami. Ora capiva quando la madre provava a spiegarle quanto conta l'amore di chi ti insegna a diventare adulto". Oltre ai personaggi femminili ne spiccano due maschili: l'ex marito di Marianna, padre di Chiara, attento e presente nella vita della figlia quasi più della madre, e Stefano, per breve tempo il suo ragazzo, con il quale comunque lei riesce ad aprirsi e che la sprona a chiudere il cerchio con il passato. La scrittura è scorrevole, l'approccio alle tematiche è diretto ma delicato. Elvira Serra mette qualcosa di sè ( la madre ostetrica, Capo Gelsomino, nome di finzione che ricorda Capo Comino dove la scrittrice da piccola passava le estati) all'interno della storia di tre donne, dei loro legami, delle generazioni a confronto. Lettura piacevolissima.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,33/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(2)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Elvira Serra

1972, Nuoro

Elvira Serra è nata a Nuoro nel 1972. È giornalista del Corriere della Sera, dove si occupa di cronaca e costume. Tiene inoltre la rubrica fissa "La forza delle donne" sul settimanale "F" e scrive sul blog "La ventisettesima ora". Ha pubblicato L'Altra. Storia di un'amante (Mondadori 2014) e Il vento non lo puoi fermare (Rizzoli 2016).

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore