Offerta imperdibile
Salvato in 12 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Woman in Gold (Blu-ray)
12,99 €
Blu-ray
Venditore: laFeltrinelli
+130 punti Effe
12,99 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,99 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,99 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Woman in Gold (Blu-ray) di Simon Curtis - Blu-ray
Woman in Gold (Blu-ray) di Simon Curtis - Blu-ray - 2
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Woman in Gold (Blu-ray)
€ 12,99
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione


La giustizia non ha prezzo

La vera storia di Maria Altmann e della sua lotta per ottenere dallo stato austriaco il quadro di Klimt che decenni prima i nazisti sequestrarono alla sua famiglia

Maria Altmann è una donna ebrea fuggita da Vienna poco dopo l'arrivo dei nazisti che saccheggiando la sua abitazione trafugarono un prezioso quadro di Gustav Klimt, "La Donna in Oro", in seguito restituito al governo austriaco. Cinquanta anni dopo, la coraggiosa donna decide di sfidare le autorità austriache con l'aiuto di un giovane avvocato per chiedere che le venga restituito ciò che era suo...

Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2015
Blu-ray
8031179942077

Informazioni aggiuntive

Eagle Pictures, 2018
Eagle Pictures
109 min
Italiano (5.1 DTS-HD Master Audio); Inglese (5.1 DTS-HD Master Audio)
Italiano
2,35:1
Interviste - Trailer - Credits

Valutazioni e recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
(3)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Simonetta Garbi
Recensioni: 5/5

Bellissima ricostruzione storica di una vicenda che trae origine dagli anni bui della Seconda Guerra Mondiale. Superlativa Helen Mirren, nel ruolo di Maria Altmann, che con la sua recitazione sa donare allo spettatore forti emozioni. Buona prova recitativa anche quella di Ryan Reynolds che tuttavia non ha saputo eguagliare quella della co-protagonista. Il film dà molti spunti su cui riflettere, tra cui una "perfida" burocrazia al servizio di uomini indifferenti alle sofferenze individuali che, come in questo caso, ha aiutato a "prolungare" le ingiustizie subite dalla famiglia ebrea protagonista del film. Consiglio sicuramente la visione di questo film.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 5/5

Film storico sulle vicende che riguardano il famosissimo ritratto di Klimt citato nel titolo. La storia si ricollega sia alla vicenda dell’olocausto sia al tema già toccato in altri film della restituzione delle opere d’arte trafugate dai nazisti durante la seconda guerra mondiale. Qui la vicenda è resa ancora più delicata visto che il dipinto in oggetto rappresenta come viene anche detto nel film la Monnalisa dell’Austria e quindi rinunciarvi rappresentava un grandissimo danno economico. L’ho trovato davvero appassionante da amante della storia dell’arte e dell’arte. Consigliatissimo.

Leggi di più Leggi di meno
MARCO VANNUCCI
Recensioni: 5/5

La storia supera di gran lunga le fantasie più sfrenate. E' un film da consigliare a chi troppo spesso rimuove la ferita profonda che il nazismo ha lasciato nella storia e nelle coscienze d'Europa (atroce è la scena delle umiliiazioni alle persone con folla plaudente). Giustizia contro forza. Compassione contro cieco odio. Rimembranza contro colpevole oblio. Il singolo contro lo Stato. La straordinaria e terribile storia della famiglia Bloch-Bauer. Il dipinto di Klimt acquista una ulteriore luce dopo avere appreso cosa è successo agli uomini ed alle donne della famiglia di Adele. Helen Mirren intrepreta regalmente un personaggio davvero straordinario.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Helen Mirren

1945, Londra

Nome d'arte di Elena Vasil’evna Mironova, attrice inglese. Apprezzata interprete teatrale della Royal Shakespeare Company, esordisce nell’adattamento cinematografico di A Midsummer Night’s Dream (Sogno di una notte di mezza estate, 1968) di P. Hall. Dopo figure femminili spregiudicate (Messia selvaggio, 1972, K. Russell), la durezza del volto la indirizza verso ruoli ambigui (la donna del gangster in Un venerdì maledetto, 1980, di J. Mackenzie), addirittura negativi (Morgana in Excalibur, 1981, di J. Boorman). Ottenuto un buon successo con Cal (1984) di P. O’Connor, dove interpreta una vedova protestante travolta dalla passione per un militante dell’Ira, torna a provocare come moglie fedifraga in Il cuoco, il ladro, sua moglie e l’amante (1989) di P. Greenaway, prima di vestire i panni di...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore