;
Il fascismo eterno - Umberto Eco - copertina
Salvato in 661 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Il fascismo eterno
4,75 € 5,00 €
;
LIBRO
Dettagli Mostra info
Il fascismo eterno 50 punti Effe Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
4,75 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
4,75 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Il fascismo eterno - Umberto Eco - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Il fascismo eterno Umberto Eco
€ 5,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

“Ritengo sia possibile indicare una lista di caratteristiche tipiche di quello che vorrei chiamare l’‘Ur-Fascismo’, o il ‘fascismo eterno’. L’Ur-Fascismo è ancora intorno a noi, talvolta in abiti civili. Sarebbe così confortevole, per noi, se qualcuno si affacciasse sulla scena del mondo e dicesse: ‘Voglio riaprire Auschwitz, voglio che le camicie nere sfilino ancora in parata sulle piazze italiane!’ Ahimè, la vita non è così facile. L’Ur-Fascismo può ancora tornare sotto le spoglie più innocenti. Il nostro dovere è di smascherarlo e di puntare l’indice su ognuna delle sue nuove forme – ogni giorno, in ogni parte del mondo.” - Umberto Eco
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2018
11 gennaio 2018
51 p., Brossura
9788893442411

Valutazioni e recensioni

4,83/5
Recensioni: 5/5
(6)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(5)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Elena Canu
Recensioni: 5/5

In questo agile volumetto sono raccolti i testi di alcune conferenze che Umberto Eco tenne negli Stati Uniti a metà degli anni ’90. Il compianto semiologo analizza il fenomeno del fascismo senza circoscriverlo solo all’italico ventennio mussoliniano, ma considerando il termine fascismo come un iperonimo in grado -ahimè- di raccogliere tutta una serie di movimenti non solo della prima metà del XX secolo ma anche successivi. Ecco, il problema è che, a distanza di ottant’anni dalla caduta del regime e a distanza di più di vent’anni da queste conferenze, il discorso di Eco è ancora perfettamente applicabile a un discreto numero di movimenti politici perfettamente legali (sì, anche ad alcuni italiani). Leggerlo mette angoscia, e forse proprio per questo dovrebbe essere obbligatorio.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 5/5

Pur nella sua estrema sintesi, questo libello illumina i punti chiave per scoprire dove si possono annidare i germi di un possibile riproporsi sotto altre forme di una mentalità fascista, ancor prima che di una forza politica tale. Il suo valore sta nell’essere validissimo oggi pur essendo stato scritto più di vent’anni fa. Quindi non lo si può accusare di essere scritto in risposta alla più stretta attualità politica. E per me è consigliato soprattutto a coloro che vorrebbero essere di destra in questo paese in modo democratico, per evitare di cadere in errori che potrebbero rispingere verso un passato autoritario e poter orgogliosamente costruire una destra moderna, repubblicana e sì conservatrice ma illuminata. Una destra che in Italia, a mio avviso, non si è mai avuta; a causa di questa assenza si è lasciato spazio di conseguenza a populismi e reazionarismi ancorati nel passato e non proiettati nel futuro.

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 5/5

Eco è un maestro della saggistica: il suo stile chiaro e ironico sono impareggiabili. Riesce a rendere qualsiasi argomento comprensibile a tutti, senza banalizzarlo. Questa è una trattazione essenziale e, a mio parere, fondamentale sui fascismi e in particolare su quello italiano. Eco si predispone a spiegare il concetto di “fascismo” e perché sia stato applicato a vari fenomeni nel corso del ‘900. Questo libro dovrebbe essere una lettura obbligatoria nelle scuole.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,83/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(5)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Umberto Eco

1932, Alessandria

Critico, saggista, scrittore e semiologo di fama internazionale. A ventidue anni si è laureato all'Università di Torino con una tesi sul pensiero estetico di Tommaso d'Aquino. Dopo aver lavorato dal 1954 al 1959 come editore dei programmi culturali della Rai, negli anni Sessanta ha insegnato prima presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Milano, poi presso la Facoltà di Architettura dell'Università di Firenze. Infine presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano. Inoltre, ha fatto parte del Gruppo 63, rivelandosi un teorico acuto e brillante.Dal 1959 al 1975 ha lavorato presso la casa editrice Bompiani, come senior editor. Nel 1975 viene nominato professore di Semiotica all'Università di Bologna, dove...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore