Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Stripe top pdp Libri IT
Il libro nero della Lega - Giovanni Tizian,Stefano Vergine - copertina
Il libro nero della Lega - Giovanni Tizian,Stefano Vergine - copertina
Dati e Statistiche
Fuori di libri Post sulla Community Fuori di libri
Wishlist Salvato in 87 liste dei desideri
Disponibilità immediata
Il libro nero della Lega
13,50 €
-25% 18,00 €
13,50 € 18,00 € -25%
Disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
13,50 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
13,50 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Il libro nero della Lega - Giovanni Tizian,Stefano Vergine - copertina

Descrizione


La truffa milionaria ai danni degli italiani, le alleanze con personaggi impresentabili al Sud, le trame opache sullo scacchiere internazionale: tutta la verità sul partito di Matteo Salvini.

Che fine hanno fatto i 49 milioni di euro della truffa sui rimborsi elettorali architettata da Umberto Bossi e Francesco Belsito? Perché Matteo Salvini mente quando dice di non aver mai visto un euro di quel tesoro? Chi sono i nuovi finanziatori del partito oggi? E ancora, come mai il ministro dell'Interno per sfondare al Sud si è circondato di personaggi equivoci, riciclati, ex fascisti, condannati, indagati e con parentele su cui pesa il sospetto di contiguità con la mafia? Quali segreti si celano dietro le alleanze strette dal leader della Lega con Vladimir Putin e Donald Trump? Un libro inchiesta svela per la prima volta le trame finanziarie e politiche del partito del ministro dell'Interno. È «Il libro nero della Lega», una coraggiosa ricostruzione basata anche su importanti documenti fin qui inediti. Giovanni Tizian e Stefano Vergine per le loro inchieste sulla Lega hanno ricevuto il Premio Franco Giustolisi "Giustizia e Verità" 2018.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2019
28 febbraio 2019
318 p., Brossura
9788858134054
Chiudi

Indice

Indice
Premessa

Parte prima «Non ho mai visto quei soldi». Dove sono finiti i 49 milioni del tesoro padano
1. Le origini della truffa
2. Perché la Lega deve restituire i 48,9 milioni
3. L’interregno di Maroni
4. Aiello e il pm
5. Arriva Matteo
6. Tutto cambia tranne Giorgetti
7. Anche Salvini ha usato i soldi della truffa
8. Una partita di giro
9. La finanza leghista
10. I commercialisti di via Angelo Maj
11. Il metodo Parnasi
12. Parla Luca, trema Matteo
13. Tutti a tavola
14. Legacadabra
15. Crocevia Lussemburgo
16. La nuova Lega

Parte seconda «Nessun riciclato». Gli impresentabili al Sud
17. Benvenuti al Sud
18. Un sogno del passato
19. L’isola dei riciclati
20. Dalla Dc alla Lega
21. Il Drago e il Padano
22. Detto “Salvino”
23. Firma sulla loggia
24. Ombre nere sullo Stretto
25. Alla conquista di Roma
26. Piana leghista
27. Soci sospetti e affari con gli “invasori”
28. Il consuocero del boss
29. Lo chiamavano ’o Criminale
30. Salvini il Campano
31. Tra boss e mazzette
32. Le parole di un deluso

Parte terza «Putin è un grande, lo penso gratis». I poteri forti dietro l’internazionale sovranista
33. La svolta sovranista
34. La “Bestia” su Facebook
35. Mister flat tax ha fatto crack
36. L’alleanza con Putin
37. Tovarish Savoini
38. Padani col colbacco
39. L’oligarca del Cremlino
40. Tre milioni da Vladimir
41. Tra il Cupolone e la Casa Bianca
42. Un banchiere per amico
43. L’alleanza che non si dice
44. Russia nero-verde
45. La piramide sovranista

Documenti Parte prima - Parte seconda - Parte terza

Conosci l'autore

Giovanni Tizian

1982, Reggio Calabria

Giornalista, scrive per «L'Espresso» e ha collaborato con «La Repubblica». Suo padre, Peppe Tizian, un funzionario di banca che non si è piegato al malaffare mafioso, viene ucciso a colpi di lupara la notte del 23 ottobre 1989, a Locri. Un delitto rimasto impunito su cui Giovanni ha in seguito indagato.Da allora la famiglia Tizian ha lasciato la Calabria per trasferirsi in Emilia. Laureato in criminologia presso l'Università di Bologna, ha iniziato pubblicando su «La Gazzetta di Modena» le sue prime inchieste, con cui nel 2012 ha vinto il Premio per i giornalisti di provincia "Enzo Biagi". Ha collaborato con il mensile «Narcomafie» e il portale Stop'ndrangheta.it Sempre nel 2012 gli sono state assegnate la menzione speciale al "Premio...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Inserisci la tua mail

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore