Salvato in 7 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
La morte è il mio mestiere
22,80 € 24,00 €
;
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+230 punti Effe
-5% 24,00 € 22,80 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
22,80 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
22,80 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
La morte è il mio mestiere - Robert Merle - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

La morte è il mio mestiere Robert Merle
€ 24,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Tra le mani una fittizia autobiografia del colonnello delle SS e comandante del campo di concentramento e sterminio di Auschwitz Rudolf Höss, nel romanzo Rudolf Lang. Robert Merle tenta di ricomporre in coerente unità la "doppia natura" del famigerato assassino che il processo di Varsavia condannò all'impiccagione sul luogo stesso dei suoi crimini. Il lettore assiste alla ricostruzione della perversione, alla disumanizzazione di un uomo a partire dalla sua infanzia fino al "capitale" incontro col Partito Nazionalsocialista e al successivo incarico come ricercatore ad Auschwitz per portare alle estreme conseguenze la tecnica dello sterminio. Attraverso la fisionomia di Höss, Merle traccia le coordinate storiche della Germania dal 1913 alla sconfitta del nazismo, e lo fa con un tale distacco da lasciar scorgere chiaramente i tratti di un orrore senza fine.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2020
13 maggio 2020
464 p., Brossura
9788866972846

Conosci l'autore

Robert Merle

(Tebessa, Algeria, 1908 - Grosrouvre, Île-de-France, 2004) scrittore francese. Nel suo primo romanzo, Week-end a Zuydcoote (1949), ha raccontato la battaglia di Dunkerque e l’imbarco delle truppe britanniche. Tra le opere successive, per lo più improntate a toni di lucida violenza, si ricordano La morte è il mio mestiere (La mort est mon métier, 1953), Malevil (1972, nt) e Tipico dell’uomo (Le propre de l’homme, 1989, nt), in cui l’ambientazione fantascientifica è spunto di riflessione sul destino umano. Ha dedicato al tragico destino di E. Che Guevara il dramma Pierre Bourgeade (1975, nt) e Frammenti per Guevara (Fragments pour Guevara, 1979, nt). Le guerre di religione in Francia sono al centro di un grande ciclo romanzesco (1977-2004), composto da 13 romanzi.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore