Img Top pdp IT book
Salvato in 3 liste dei desideri
attualmente non disponibile attualmente non disponibile
Info
Si vede che era destino
16,62 € 17,50 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+170 punti Effe
-5% 17,50 € 16,62 €
ora non disp. ora non disp.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
16,62 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
16,62 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Si vede che era destino - Gioele Dix - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Si vede che era destino Gioele Dix
€ 17,50
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

"Stamattina mi sono svegliato con un'idea folle, inattuabile. Fare una festa per il mio quarantesimo compleanno e invitare tutte le donne che ho avuto. Tutte. Ma proprio tutte." Michele sta per compiere quarant'anni. È Ferragosto, fa caldo. Lui è rimasto in città perché deve consegnare un lavoro. È un lavoro importante, a cui tiene. Ma non riesce a concentrarsi, la distrazione è la più irresistibile delle tentazioni. Soprattutto da quando gli è venuta questa idea della festa. Folle, inattuabile. Ma se gli è venuta ci sarà un perché. Allora si mette a fare l'elenco delle donne della sua vita. La prima è Linda di Città di Castello, quella della prima cotta al mare; poi quella della prima volta e basta, quella che gli ha spezzato il cuore, quella che sembrava quella giusta, tutti dicevano che era quella giusta... Michele si perde, ricorda, racconta. Un poco, forse senza volere, si vanta (è un uomo, gli scappa). Rachele, Melissa, Luce, Thea. E poi Sandra. Che da quanto ci pensa, da come gli ritorna sempre in mente, si capisce subito che ha qualcosa di diverso dalle altre. L'idea gli sembra sempre meno folle, questa festa dopo tutto si potrebbe pure fare per davvero. Basta mettersi a cercarle, scoprire che fine hanno fatto, come sono diventate dopo tanti anni. Basta mettersi in gioco, ammettere che nella vita non tutto si riesce a pianificare, che certe volte è il destino che comanda.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2010
16 novembre 2010
318 p., Brossura
9788804591207

Valutazioni e recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
(1)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
DANIELA CORAGLIOTTO
Recensioni: 4/5

“Sono qui a chiedermi se sia servita a qualche cosa”. Di solito quando si affronta un romanzo, oltretutto da un autore che si potrebbe dire leggero, non ti aspetti che ti possa lasciare qualcosa. Invece, questi tre mesi in compagni di “Si vede che era il destino” mi hanno, se non arricchita, almeno incuriosita, per i diversi piani che Giole Dix riesce ad inserire nella scrittura. Sembra che abbia quasi avuto la capacità di trovare una chiave di lettura al mio presente che mi ha stupita, sorpresa ed appassionata, fino all’ultima riga. Un po’ immedesimandomi con il protagonista, o con le sue “invitate”, è uno dei romanzi dove ho sottolineato all’impazzata citazioni e situazioni. Si vede che era destino.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Gioele Dix

Attore, autore e regista milanese formatosi con Franco Parenti e Sergio Fantoni, ha poi intrapreso la carriera di solista comico partecipando a trasmissioni televisive quali “Mai dire gol” e “Zelig”. Significative, a teatro, alcune commistioni fra classico e comico come Edipo.com (2003) e La Bibbia ha (quasi) sempre ragione (Claudiana 2006).

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore