Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Offerta imperdibile
Zoolander (Blu-ray) di Ben Stiller - Blu-ray
Zoolander (Blu-ray) di Ben Stiller - Blu-ray
Dati e Statistiche
Fuori di libri Post sulla Community Fuori di libri
Wishlist Salvato in 3 liste dei desideri
Disponibilità immediata
Zoolander (Blu-ray)
12,99 €
12,99 €
Disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,99 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,99 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Zoolander (Blu-ray) di Ben Stiller - Blu-ray
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Derek Zoolander, famoso super modello di scarso acume, viene spodestato dal titolo di indossatore dell'anno dal biondo Hansel. Temendo la fine della sua carriera, accetta di lavorare con l'ambiguo stilista Mugatu, trovandosi coinvolto nei loschi traffici tra moda e malavita di quest'ultimo. Una combutta di stilisti ha deciso di assassinare, con il suo aiuto, il primo ministro della Malesia, che vuole mettere fine allo sfruttamento della manodopera minorile nelle fabbriche tessili del suo paese.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2002
Blu-ray
4020628793555

Informazioni aggiuntive

Paramount Home Entertainment, 2021
Koch Media
89 min
Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (DTS 5.1 HD);Tedesco (Dolby Digital 5.1);Spagnolo (Dolby Digital 5.1);Francese (Dolby Digital 5.1)
Danese; Finlandese; Francese; Inglese; Italiano; Norvegese; Olandese; Portoghese; Spagnolo; Svedese; Tedesco
2,35:1 Wide Screen

Conosci l'autore

Ben Stiller

1965, New York

Propr. Benjamin Edward S., attore e regista statunitense. Figlio d'arte (il padre è il famoso commediografo Jerry S.), bruno, occhi azzurri, faccia simpatica e ghigno grottesco, esordisce sul grande schermo alla fine degli anni '80. Dopo aver interpretato ruoli secondari in pellicole eterogenee, debutta dietro la mdp nel 1994 con il brillante Giovani, carini e disoccupati in cui interpreta il fidanzato di una frustrata W. Ryder. Due anni dopo gira il surreale Il rompiscatole (1996) in cui appare in una parte di sfondo, ma ormai critica e pubblico si sono accorti del suo notevole talento comico e nel 1998 viene scelto per la parte dello sfortunato e bistrattato protagonista innamorato di C. Diaz nel grottesco Tutti pazzi per Mary di B. e P. Farrelly, film che sancisce il suo successo. La sua...

Ben Stiller

1965, New York

Propr. Benjamin Edward S., attore e regista statunitense. Figlio d'arte (il padre è il famoso commediografo Jerry S.), bruno, occhi azzurri, faccia simpatica e ghigno grottesco, esordisce sul grande schermo alla fine degli anni '80. Dopo aver interpretato ruoli secondari in pellicole eterogenee, debutta dietro la mdp nel 1994 con il brillante Giovani, carini e disoccupati in cui interpreta il fidanzato di una frustrata W. Ryder. Due anni dopo gira il surreale Il rompiscatole (1996) in cui appare in una parte di sfondo, ma ormai critica e pubblico si sono accorti del suo notevole talento comico e nel 1998 viene scelto per la parte dello sfortunato e bistrattato protagonista innamorato di C. Diaz nel grottesco Tutti pazzi per Mary di B. e P. Farrelly, film che sancisce il suo successo. La sua...

Milla Jovovich

1975, Kiev

Nome d'arte di Milica Jovovich, attrice statunitense di origine ucraina. Inizia sin da giovanissima la carriera di fotomodella e debutta nel patinato Congiunzione di due lune (1988) di Z. King. Dopo alcune piccole parti incontra L. Besson (con cui si sposa), che le offre il fondamentale ruolo di Leeloo nel fantascientifico Il quinto elemento (1997). Dopo He Got Game (1998) di S. Lee, è la protagonista di Giovanna d’Arco (1999), ancora di Besson, e di The Million Dollar Hotel (2000) di W. Wenders. Successivamente appare in Le bianche tracce della vita (2000) di M. Winterbottom e nel 2002 diventa un’icona dell’horror interpretando l’eroina di Resident Evil di P. Anderson, in cui va a caccia di zombi in un mondo barocco e sanguinario ispirato a un celebre videogame di cui interpreta anche sequel...

Jon Voight

1938, Yonkers, New York

"Propr. Jonathan Vincent. Attore statunitense. All'indomani del western L'ora delle pistole (1967) di J. Sturges, riceve una nomination, che lo consacra improvvisamente star, per Un uomo da marciapiede (1969) di J. Schlesinger: intensa elegia metropolitana di un'amicizia impossibile e autentica. Studente (Il rivoluzionario, 1970, di P. Williams) o insegnante (Conrack, 1974, di M. Ritt) idealista, è più efficace quando il suo sguardo dalla limpidezza glaciale, trasparente o luciferina, è scosso dal violento mutare degli eventi (Un tranquillo week-end di paura, 1972, di J. Boorman), complice una natura ostile e primigenia. Un H. Ashby furbesco (Tornando a casa, 1978) gli procura l'Oscar, ma V. ha già allargato il proprio registro al genere spionistico (Dossier Odessa, 1974, di R. Neame) cui...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Inserisci la tua mail

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore