Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

StripeTop pdp EN book
The Bell Jar - Sylvia Plath - cover
The Bell Jar - Sylvia Plath - cover
Dati e Statistiche
Fuori di libri Post sulla Community Fuori di libri
Wishlist Salvato in 35 liste dei desideri
Disponibile in 5 gg lavorativi
The Bell Jar
13,65 €
13,65 €
Disp. in 5 gg lavorativi
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
13,65 €
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
13,65 €
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
The Bell Jar - Sylvia Plath - cover
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


I was supposed to be having the time of my life. When Esther Greenwood wins an internship on a New York fashion magazine in 1953, she is elated, believing she will finally realise her dream to become a writer. But in between the cocktail parties and piles of manuscripts, Esther's life begins to slide out of control. She finds herself spiralling into depression and eventually a suicide attempt, as she grapples with difficult relationships and a society which refuses to take women's aspirations seriously. The Bell Jar, Sylvia Plath's only novel, was originally published in 1963 under the pseudonym Victoria Lucas. The novel is partially based on Plath's own life and descent into mental illness, and has become a modern classic. The Bell Jar has been celebrated for its darkly funny and razor sharp portrait of 1950s society and has sold millions of copies worldwide.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2013
Paperback / softback
240 p.
Testo in English
198 x 126 mm
197 gr.
9780571268863

Conosci l'autore

Sylvia Plath

1932, Boston

Poetessa statunitense. Dopo gli studi universitari allo Smith College, ottenne una borsa di studio in Inghilterra dove conobbe il poeta Ted Hughes, che sposò nel 1956. Le durezze della vita domestica e lo scarto tra la prigionia della condizione femminile e l'ardore della ispirazione poetica le si rivelarono presto insopportabili. Morì suicida a soli 31 anni. Al momento della morte aveva già pubblicato la raccolta "Il colosso" (1960) e il romanzo autobiografico "La campana di vetro" (1963). Ma il meglio della sua produzione, raccolto dopo la morte a cura del marito nel volume "Ariel" (1965), in "Alberi invernali" (1971) e "Attraversando l'acqua" (1971), appartiene al periodo estremo e più solitario della sua vita.Assurse a simbolo di tutte le rivendicazioni femministe.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Inserisci la tua mail

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore