Salvato in 558 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
La biblioteca di Parigi
17,00 € 17,90 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+170 punti Effe
-5% 17,90 € 17,00 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,00 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,00 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
La biblioteca di Parigi - Janet Skeslien Charles - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

La biblioteca di Parigi Janet Skeslien Charles
€ 17,90
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Nessuno può far tacere i libri.

Una storia unica in cui tre ingredienti si mescolano alla perfezione: la resistenza durante l’occupazione nazista, il fascino intramontabile di Parigi e la magia dei libri che devono essere sempre salvati e protetti da ogni male.

Parigi, 1940. I libri sono la luce. Odile non riesce a distogliere lo sguardo dalle parole che campeggiano sulla facciata della biblioteca e che racchiudono tutto quello in cui crede. Finalmente ha realizzato il suo sogno. Finalmente ha trovato lavoro in uno dei luoghi più antichi e prestigiosi del mondo. In quelle sale hanno camminato Edith Wharton ed Ernest Hemingway. Vi è custodita la letteratura mondiale. Quel motto, però, le suscita anche preoccupazione. Perché una nuova guerra è scoppiata. Perché l’invasione nazista non è più un timore, ma una certezza. Odile sa che nei momenti difficili i templi della cultura sono i primi a essere in pericolo: è lì che i nemici credono che si annidi la ribellione, la disobbedienza, la resistenza. Nei libri ci sono parole e concetti proibiti. E devono essere distrutti. Odile non può permettere che questo accada. Deve salvare quelle pagine, in modo che possano nutrire la mente di chi verrà dopo di lei, come già hanno fatto con la sua. E non solo. La biblioteca è il primo luogo in cui gli ebrei della città provano a nascondersi: cacciati dalle loro case, tra i libri si sentono al sicuro, e Odile vuole difenderli a ogni costo. Anche se questo significa macchiarsi di una colpa che le stritola il cuore. Una colpa che solo lei conosce. Un segreto che, dopo molto tempo, consegna nelle mani della giovane Lily, perché possa capire il peso delle sue scelte e non dimentichi mai il potere dei libri: luce nelle tenebre, spiraglio di speranza nelle avversità.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2020
4 giugno 2020
400 p., Rilegato
9788811812142

Valutazioni e recensioni

4,8/5
Recensioni: 5/5
(5)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(4)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
lasimo1022
Recensioni: 5/5
emozione e riflessione

Alla mia generazione l'idea che qualcuno o qualcosa potesse improvvisamente spazzare via "la vita di prima", credo sia sempre sembrata solo la trama di un film. Perchè studiare, leggere, ascoltare i racconti non è reale se, per fortuna, la guerra non l'hai vissuta. Poi abbiamo provato la pandemia. E la viviamo male, malissimo. Come una guerra. E in parte lo è. Solo che la guerra è peggio, e la repressione e la violenza ancora di più. Questa è la storia di persone che per i libri e attraverso di essi, hanno improntato la loro personale resistenza; è la storia di persone che hanno dato il meglio e il peggio di sè; è la storia di chi ha salvato e si è fatto salvare dal potere della parola scritta. Come tanti di noi, ancora oggi. È difficile condensare una storia emozionante in un pensiero. È più facile tornare alla Parigi del 1939 e trovare gli stessi eroi che c'erano ovunque, e gli stessi personaggi meschini. Come al giorno d'oggi.

Leggi di più Leggi di meno
Antonella
Recensioni: 5/5

Carino e interessante poiché porta alla luce una pagina poco nota dell'occupazione francese a Parigi, ma a fronte di una prima parte abbastanza accattivante, dato il contesto libresco, la seconda si perde in una prosa elementare, banale e per lo più riassuntiva della trama.

Leggi di più Leggi di meno
Irene
Recensioni: 4/5
Toccante e profondo

Il libro si dirama attraverso due snodi principali: la storia di Odette e quella della piccola Lily, ragazzina che incontra la prima ormai anziana e quando si è trasferita in America. Assistiamo alla crescita, alla maturazione di Lily mentre ci viene raccontata la vita di una giovane Odette durante la guerra. Il libro è senza dubbio un inno all'amore per la letteratura, ma in certe parti ho trovato più interessante la storia di Lily in confronto a quella di Odette, che paradossalmente è molto più avvincente, che talvolta si dilunga e perde un po' troppo.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,8/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(4)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore