Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Salvato in 76 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Il caso Eddy Bellegueule
15,20 € 16,00 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+150 punti Effe
-5% 16,00 € 15,20 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
15,20 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
15,20 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Il caso Eddy Bellegueule - Édouard Louis - copertina
Chiudi

Descrizione


"Mi sono allontanato di corsa, subito. Giusto il tempo di sentire mia madre che diceva: "Cosa fa quel diavolo?" Non volevo restare con loro, rifiutavo di condividere quel momento. Ero già lontano, non appartenevo più a quel mondo ormai, la lettera lo diceva. Sono andato nei campi e ho camminato per buona parte della notte, il fresco del Nord, i sentieri sterrati, l'odore della colza, molto forte in quella stagione dell'anno. Tutta la notte fu consacrata all'elaborazione della mia nuova vita, lontano da lì." In realtà la ribellione contro i miei genitori, contro la povertà, contro la mia classe sociale e il suo razzismo, la sua violenza, i suoi riti, sono venuti dopo. Perché prima della mia rivolta contro il mondo della mia infanzia, è stato il mondo della mia infanzia a rivoltarsi contro di me. Troppo presto, infatti, sono diventato per la mia famiglia e per gli altri un motivo di vergogna, persino di disgusto. Non ho avuto altra scelta che scappare. E questo libro è il mio tentativo di comprendere.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2014
4 giugno 2014
169 p., Brossura
9788845277290

Valutazioni e recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
(5)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(2)
3
(0)
2
(1)
1
(0)
Claudia Giani
Recensioni: 5/5

Ricordo questo libro come un viaggio doloroso, sulle tracce di un razzino che in mezzo a violenza e ingiustizie cresce e diventa adulto. Ho ancora delle scene di questo libro che sono rimaste qui, impresse nelle mia mente. Crude e dure come sa essere il mondo. Bellissimo per chi ama la verità, duro e troppo crudele per chi invece se ne nasconde.

Leggi di più Leggi di meno
Valentina Ceriani
Recensioni: 4/5

Edouard Louis si forma come sociologo, e tale aspetto emerge pienamente nel libro, che non è finalizzato a raccontare, narrare o sfogarsi, ma come uno stoico e distaccato bilancio "di fine anno". Con questo libro crudo, difficile da digerire e sfacciato, la realtà di una provinciale e bigotta (e neanche troppo lontana dalla realtà dei paeselli italiani) Piccardia viene descritta a mente lucida e fredda, come se si trattasse - e come in effetti si tratta - della biografia di una persona esterna, e non direttamente del protagonista. Si tratta infatti della vita di Eddy Bellegueule, non più di Edouard Louis. A livello tecnico, la traduzione non è delle migliori (lo si intuisce già dal titolo), e per questo motivo sarebbe preferibile una lettura in originale a chi mastica un po' il francese. Sperando in una futura ristampa con una traduzione migliore, lo consiglio vivamente.

Leggi di più Leggi di meno
HELLYSON MASCHIO
Recensioni: 4/5

Romanzo non lo è troppo, quanto più una nitida autobiografia. Il coraggio dell'autore nel parlare in maniera così pragmatica della propria famiglia sottolineandone la poca flessibilità mentale a causa dell'ambiente sociale / economico mi ha fatto riflettere.. Per non parlare dei soprusi fisici e soprattutto mentali subiti da un paio di bulli così stereotipati da stentare a credere che possano esistere - e possano esistere soggetti così subdoli.. bulli e anche il popolino, il solito paesello di provincia, dove delle persone sconosciute ti conoscono anche meglio dei tuoi stessi parenti senza che tu lo sappia (e questo fa scaturire uno strano meccanismo che dà loro l'automatico quanto sbagliato diritto di giudicare o additare) ... tentativi vani di avvicinarsi a quella 'normalità' (tramite relazioni con ragazze) che in automatico salva da stupidi appellativi antiquati e sorpassati (frocio, per dirne uno) ma che fa solo scaturire disgusto verso quelle convenzioni da tutti condivise, più per ignoranza che per altro... e poi la fuga, la voglia di evasione; uno dei moventi che lo spinge a tentare di entrare in una scuola con un corso d'arte drammatica.. "la mia fuga non è stata il risultato di un progetto da sempre presente in me (...) la fuga è stata l'ultima strada percorribile dopo una serie di sconfitte contro me stesso"

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(2)
3
(0)
2
(1)
1
(0)

Conosci l'autore

Édouard Louis

1992, Francia

Scrittore francese, frequenta la Scuola normale superiore di Parigi. Ha curato il volume Pierre Bordieu: l'insoumission en héritage (2013). Il caso Eddy Bellegueule (Bompiani 2014) è il suo romanzo d'esordio, diventato subito un caso editoriale in Francia, cui è seguito Storia della violenza (Bompiani 2016).

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore