Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Salvato in 49 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
La famiglia
10,99 €
DVD
Venditore: laFeltrinelli
+110 punti Effe
10,99 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
10,99 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
10,99 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
La famiglia di Ettore Scola - DVD
La famiglia di Ettore Scola - DVD - 2
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

La famiglia
€ 10,99
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Dai primi del Novecento ad oggi, la vita di una famiglia italiana attraverso gli ottant'anni di vita vissuti nella stessa casa.
Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Premi

    1987 - David di Donatello - Miglior attore - Gassman Vittorio

Informazioni aggiuntive

Surf film, 2016
Mustang
123 min
Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
Italiano per non udenti
1,78:1
interviste: Intervista a Ettore Scola - Intervista a Ottavia Piccolo

Valutazioni e recensioni

4,5/5
Recensioni: 5/5
(2)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Paola Ciunci
Recensioni: 5/5

Il film e' arrivato in ottime condizioni e nei tempi previsti. Grazie

Leggi di più Leggi di meno
Recensioni: 4/5

Quasi il capitolo conclusivo di una sorta di trilogia iniziata con “C’eravamo tanto amati” e proseguita con “La terrazza”, "La famiglia" approfondisce il tema del rapporto fra la storia ufficiale e la storia individuale, sebbene vista dalla prospettiva delle vicende di una famiglia romana, narrate dal protagonista principale Carlo, attraverso il secolo scorso e le sue vicissitudini storiche. Qui però la storia entra nelle vite dei protagonisti in punta di piedi e in modo più sfumato rispetto ad altri film di Scola. Si coglie perciò Carlo nelle sue esperienze di vita e giovanili di insegnante che si innamora di Adriana, sorella della sua allieva Beatrice; e in questo contesto, scorrono nella pellicola decenni di storia italiana, attraverso il fascismo, la guerra e il secondo dopoguerra, fino al '68 e agli anni successivi. Tutto quanto è vissuto dal protagonista (ancora una volta un rivelatore Gassman) con scelte personali, e non solo, mai pienamente convinte fino in fondo, all'insegna del basso profilo, del compromesso e di un senso di sostanziale sconfitta; a cominciare dal matrimonio con Beatrice, senz'altro fortunato ma anche vissuto spesso da Carlo come una scelta di sostanziale ripiego a fronte dell'autentico amore che fin da giovane ha invece nutrito per la sorella Adriana. Scola sceglie in questo film un approccio come sempre efficace ma appunto più sfumato, lasciandoci intravedere il riflesso delle vicende storiche sulle esistenze personali attraverso un itinerario individuale e collettivo di compromessi al ribasso, scialo e dissipazione delle speranze, di slanci ed entusiasmi, tanto nella storia come nel privato. Emblematico in tal senso l'incontro che, ormai da anziani, riunisce uno davanti all'altro Carlo e Adriana, i due ex innamorati di gioventù: un confronto in cui emergono pian piano i segni di dissapori e frizioni mai davvero sopite, e semmai inacidite dall'età, pur nella reciproca consapevolezza di un rapporto che è stato comunque importante. Diretto con mano delicata e sensibile, il film è spesso divertente e di assoluta godibilità. Cast come sempre straordinario in cui spicca, in un quadro anche qui corale, la figura centrale di Vittorio Gassman, all'inizio nonno del protagonista e poi voce narrante per tutta la storia, in una lunga trama di vicende passate ripercorse a ritroso; e infine capofamiglia di un vasto nucleo familiare, ormai nella veste di uomo maturo e anziano.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Ettore Scola

1931, Trevico

Ettore Scola è stato un regista cinematografico e sceneggiatore. Studia Giurisprudenza a Roma dove inizia a lavorare come giornalista presso la rivista umoristica «MArc'Aurelio». Le sue prime sceneggiature risalgono alla metà degli anni Cinquanta, quando inizia a collaborare con Age Scarpelli ai film Un americano a Roma (1954), La grande Guerra (1959) e Crimen (1960). Il suo esordio come regista avviene con Se permette parliamo di donne, nel 1964.È in questi anni che assumerà il ruolo di icona del cinema italiano, dirigendo capolavori come C'eravamo tanto amati (1974, con Vittorio Gassman, Nino Manfredi, Stefano Satta Flores e Stefania Sandrelli, film che lo consacrerà alla fama internazionale), Brutti, sporchi e cattivi (1976),...

Vittorio Gassman

1922, Genova

"Attore e regista italiano. Nell'infanzia trascorsa tra Genova, Palmi e poi (definitivamente) a Roma, al seguito del padre ingegnere edile tedesco, già preannuncia un temperamento artistico esuberante e mercuriale. Allievo dell'Accademia d'arte drammatica, si impone come uno dei più dotati attori della propria generazione, in grado di affrontare sia i ruoli del repertorio classico (Amleto, Otello, Adelchi, Oreste) sia quelli del teatro moderno (Un tram che si chiama desiderio), lavorando con le compagnie più prestigiose e sotto i registi più importanti (in particolare L. Squarzina e L. Visconti). Nel 1954-55 fonda una propria compagnia, conservando sempre il gusto per la provocazione (da Kean, genio e sregolatezza, 1955, di Dumas padre, a Affabulazione, 1977, di Pasolini, fino a Ulisse e la...

Stefania Sandrelli

1946, Viareggio, Lucca

"Attrice italiana. La sua bellezza acerba e provocante, notata a un concorso di miss che vince a soli quindici anni, le fa ottenere un piccolo ruolo in Il federale (1961) di L. Salce. Ma il suo pigmalione al cinema è P. Germi che, prima con la seduttrice fintamente ingenua di Divorzio all'italiana (1961), poi con la giovinetta costretta alle nozze riparatrici da un padre-padrone nella Sicilia arcaica e spietata di Sedotta e abbandonata (1964), ne sfrutta appieno la spontaneità perturbante, adattissima anche alla ragazza senza qualità alla vana ricerca del successo in Io la conoscevo bene (1965) di A. Pietrangeli. Con i lineamenti moderni eppure tradizionali, la languida fisicità esibita a mo' di ironico sfottò, il broncio infantile pronto a cedere il passo a un sorriso disarmante, S. sa farsi...

Ottavia Piccolo

1949, Bolzano

Attrice italiana. Viso dolce, bellezza delicata e voce ben modulata, esordisce giovanissima nel ruolo di Caterina, una delle figlie del marchese di Salina, in Il Gattopardo (1963) di L. Visconti. Nelle pellicole seguenti si impone a pubblico e critica specializzandosi come efficace ed eclettica interprete di ruoli da protagonista e da comprimaria: è la bella fidanzata di A. Celentano in Serafino (1968) di P. Germi, la sanguigna Nanda di Trastevere (1971) di F. Tozzi, la dolce Hortensia di Zorro (1975) di D. Tessari. Agli inizi degli anni ’70 partecipa a numerosi sceneggiati televisivi di successo, ma soprattutto è attratta dal palcoscenico. Affermatasi come attrice teatrale, torna sporadicamente sul grande schermo, perlopiù in ruoli di sfondo come in La famiglia (1987) di E. Scola, in Bidoni...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore