Img Top pdp IT book
Salvato in 16 liste dei desideri
attualmente non disponibile attualmente non disponibile
Info
Io non avevo l'avvocato. Una storia italiana
17,10 € 18,00 €
LIBRO
Venditore: laFeltrinelli
+170 punti Effe
-5% 18,00 € 17,10 €
ora non disp. ora non disp.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,10 €
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,10 €
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Io non avevo l'avvocato. Una storia italiana - Mario Rossetti,Sergio Luciano - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Io non avevo l'avvocato. Una storia italiana Mario Rossetti,Sergio Luciano
€ 18,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

"Guardia di finanza, apra subito." Sono le cinque del mattino del 23 febbraio 2010, l'alba di una delle tante giornate di lavoro di un professionista milanese, quando il suono del citofono interrompe bruscamente i suoi ultimi momenti di riposo. L'incredulità, le febbrili perquisizioni, una gigantesca ordinanza di custodia cautelare, il trasferimento in caserma e poi in carcere. Inizia così la vicenda kafkiana di Mario Rossetti, raccontata in prima persona dal protagonista, ex direttore finanziario di Fastweb, coinvolto nell'inchiesta Fastweb-Telecom Italia Sparkle su una maxifrode da due miliardi di euro. Intanto incomincia l'odissea carceraria, tra San Vittore e Rebibbia, le asprezze del penitenziario, temperate dalla solidarietà dei compagni di cella, i "concellini". Una "terra di nessuno", con le tante assurdità che ne scandiscono le giornate, come le celle da sei adattate a nove persone, gli innumerevoli ostacoli per ottenere qualsiasi cosa, anche un colloquio. Quattro mesi di carcere tra Milano e Roma, gli arresti domiciliari, tre anni di processo, 147 udienze, il sequestro di ogni bene, persino dei ricordi più cari. Si arriva così alla sentenza di primo grado del 17 ottobre 2013, che, riconoscendo la totale estraneità ai reati contestati, mette fine all'incubo. Un'ingiustizia di cui nessuno risponderà e che per Rossetti non è semplicemente figlia di un terribile errore ma è la conseguenza delle tante anomalie del nostro sistema giudiziario. Prefazione di Massimo Mucchetti.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2015
24 febbraio 2015
148 p., Rilegato
9788804650737

Valutazioni e recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
(1)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Recensioni: 5/5

Storia unica di una persona unica. Rende vero e vivo il desiderio di una giustizia inesistente. Non ne fa cenno ma io credo che una vera responsabilità diretta, illimitata, civile e penale per giudici, PM, gip e gup, renderebbe questo paese un posto migliore. Un qualsiasi laureato in legge può scegliere se svolgere la libera professione e quindi confrontarsi quotidianamente con sfide professionali ed economiche basate sulla propria professionalità ed intelligenza. Poi ci sono alcuni laureati in legge che scelgono di fare i magistrati e quindi rinunciando ad un compenso economico rapportato alle effettive capacità, sacrificato sull'altare dell'impunità. Se esistesse correttezza, civiltà responsabilità individuale si potrebbe davvero dire che la legge è uguale per tutti. Purtroppo non si potrà affermare fino a quando i responsabili di condanne ingiuste non pagheranno personalmente i propri errori.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Mario Rossetti

Mario Rossetti è laureato in economia e ha una specializzazione ad Harvard. Ha lavorato per oltre trent’anni come dirigente di società quali Banco di Roma, Benetton, Omnitel e Fastweb, di cui è stato uno dei fondatori. Durante la sua vicenda giudiziaria è stato l’amministratore delegato di Cobra AT che ha contribuito a rilanciare. Appassionato di tecnologia, corre con un gruppo di amici, «i Turbolenti», con cui ha condiviso diverse maratone. Nel 2015 ha pubblicato, insieme al giornalista Sergio Luciano, il libro autobiografico Io non avevo l'avvocato. Una storia italiana (Mondadori), dove racconta la vicenda giudiziaria che lo ha visto ingiustamente coinvolto nell'inchiesta Fastweb-Telecom Italia Sparkle su una maxifrode da due...

Sergio Luciano

Direttore responsabile di Economy e Investire, è stato direttore di Telelombardia e fondatore de ilnuovo.it. Insegna al Master in Media relations e comunicazione d'impresa dell'Università Cattolica di Milano e Comunicazione e nuovi media all'Universitas Mercatorum. Pubblica 2020 con Utet Uno spot ci salverà. Come e perchè la pubblicità ha cambiato (e cambierà) la storia economica italiana con Giulio Malgara.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore