Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Salvato in 43 liste dei desideri
attualmente non disponibile attualmente non disponibile
Info
Io e te
9,99 €
DVD
Venditore: laFeltrinelli
+100 punti Effe
9,99 €
ora non disp. ora non disp.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,99 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
9,99 €
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Io e te di Bernardo Bertolucci - DVD
Io e te di Bernardo Bertolucci - DVD - 2
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Io e te
€ 9,99
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione


Lorenzo, un quattordicenne introverso che vive con difficoltà i rapporti con i suoi genitori e i compagni, decide di prendersi una "vacanza" chiudendosi in cantina, mentre tutti credono che lui sia partito per la settimana bianca. Per un'intera settimana lascerà fuori dalla porta tutti i conflitti e le pressioni perché diventi un adolescente "normale". Decide di vivere qualche giorno in completo isolamento, con la sola compagnia di libri horror, lattine di coca-cola, scatolette di tonno e un formicaio da guardare al posto della TV. L'imprevisto però è letteralmente alla porta. Olivia, la sorellastra quasi sconosciuta, piomba nella cantina alla ricerca di alcuni suoi oggetti e irrompe nella vita di Lorenzo rovinando i piani della sua fuga dalla realtà. È una ragazza ribelle di venticinque anni, problematica e fragile ma diretta e lo scontro con il fratello nello spazio angusto e buio della cantina dove lei cerca riparo, è inevitabile. La convivenza forzata fa scaturire litigi, discussioni violente, sfoghi, ripicche, gelosie e rivincite, ma porta allo scoperto le fragilità e i pensieri di entrambi, improvvisamente alla pari e immensamente bisognosi dell'affetto l'uno dell'altro.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2011
DVD
5051891088436

Informazioni aggiuntive

Medusa Home Entertainment, 2013
Warner Home Video
97 min
Italiano (Dolby Digital 5.1)
Inglese; Italiano per non udenti
Wide Screen
foto; dietro le quinte (making of)

Valutazioni e recensioni

0/5
Recensioni: 0/5
(1)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Recensioni: 0/5

"Per te cos'è normale?" "Normale è niente". Una presa di posizione tagliente,confusa,drammatica,contro l'ordine costituito delle cose ma vera,viva,presente a se stessa. Chi ha veramente capito? E cosa? Il perfetto programmatore,l'insaziabile allineato tra le schiere dei "come tu mi vuoi",il mediocre conformista o l'adolescente ribelle,il felice isolato,il curioso e saccente amante dello strano,del diverso,colui che dell'alienazione ne fa un motivo di vita,l'ideatore di un mondo fantastico,con le orecchie imbastite di note e il cervello brulicante di idee vivaci. E il cosa? Una gita come tante,come tutte o un'esperienza intima,vicina ma lontana,divisa dalle mura del silenzio dei deboli-uguali o,circoscritta dentro la stanza dei fieri diversi. un soggetto singolare ma piacevole quello di "Io e te" di Bernardo Bertolucci,il suo genio questa volta si libra sulle giovani ali di Lorenzo,un quattordicenne che sceglie di non scegliere la via dell'ovvio. Si intasca i soldi di una gita scolastica e programma una settimana con se stesso,nella segretezza della cantina della sua casa. Lascia credere ai genitori di essere partito ma rimane a distanza di pochi metri,maturando la scelta che vivere da soli con se stessi non sempre è scontato,ma anzi rischia di diventare un pericoloso gioco introspettivo di cui è certo l'inizio ma di cui non si conosce la fine. La personalità estrosa del giovane è nutrita dalla figura di un padre assente e dal qualunquismo di una madre superficiale e un pò nevrotica. La trama si infittisce quando irrompe sulla scena la sorellastra Olivia,fuggita in cerca di qualche soldo per la "roba". Due personaggi a confronto,totalmente differenti ma accomunati entrambi dalla curiosità di scavare nell'animo dell'altro per trovare forse un altro se stesso. Lorenzo,come direbbe Umberto Eco,è di certo "un corpo con un'anima",basta osservare la vastità di libri che tapezzano le pareti della sua stanza e la necessità di accompagnarsi a letture da lui scelte per trascorrere più serenamente i suoi sette giorni da recluso auto-obbligato. Un profondo intervento chirurgico sull'osservazione dei comportamenti umani,fatto con la lente di ingrandimento,una corsa contro corrente senza timori od inibizioni,i drammi di due vite diverse a stretto contatto nel chiuso di una cantina. La scelta di Bertolucci è la stessa di quella di "Ultimo tango a Parigi",limitare l'ambientazione a pochi luoghi,per concentrarsi solo sui personaggi. In questa pellicola la scelta è ancora più claustrofobica,limitando il tutto ad una vecchia cantina,tetra e maleodorante. Il regista osserva lui e la sua sorellastra come il giovane fa con la sua teca contenente un formicaio. Un incontro che segna per lei l'ultima opportunità per guarire dalla tossicodipendenza e per lui la prima occasione per vincere una adolescenziale agorafobia. Nessuna scena di nudo fisico,una vera novità per una pellicola di Bertolucci,questa volta l'unico vero nudo è quello dell'animo umano,con le sue debolezze e le sue mascherate velleità. Nicoletta Risalvato

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

0/5
Recensioni: 0/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Bernardo Bertolucci

1940, Parma

Primogenito del poeta Attilio, figura fondamentale in tutta la sua vita, fratello di Giuseppe, autore e regista teatrale e cinematografico, cugino di Giovanni, produttore, quella dei Bertolucci è una vera famiglia di artisti. si iscrive, ma non termina l'università, alla facolta di lettere alla Sapienza di Roma, inizia la sua attività cinematografica come aiuto regista di Pasolini, dopo che, aveva girato due contrometraggi amatoriali. Sarà per molti anni il compagno dell'attrice Adriana Asti. Nel 1962 gira il suo primo lungometraggio, La commare secca, su soggetto e sceneggiatura di Pasolini. Prosegue la sua attività che avrà una svolta con lo scandalo (e il successo internazionale) suscitato in Italia da Ultimo tango a Parigi,...

Sonia Bergamasco

1966, Milano

Diplomata in pianoforte al Conservatorio Giuseppe Verdi, e in recitazione alla Scuola del Piccolo Teatro diretta da Giorgio Strehler, ha debuttato nell’Arlecchino dei giovani diretto da Strehler. Ha lavorato con Massimo Castri, Glauco Mauri, Theodoros Terzopoulos. E’ stata la Fatina dell'edizione teatrale e televisiva del Pinocchio di Carmelo Bene.Dal 2001 è interprete e regista di spettacoli in cui l’esperienza musicale si intreccia più profondamente con il teatro.E’ autrice di Giorni in bianco, da Ingeborg Bachmann, Croce e delizia, da Penna e Rosselli, Esse di Salomè, teatro sonoro da Mallarmé, in collaborazione con Tempo Reale di Firenze e Karénina prove aperte d’infelicità, spettacolo nato dalla collaborazione con...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore