La mediocrazia
Subito Disponibile
Prezzo solo online:

15,30

€ 18,00 -15%
Aggiungi al carrelloPrenota e ritiraVerifica disponibilità in Negozio

Descrizione

Sotto i nostri occhi, in silenzio, si è compiuta una "rivoluzione anestetizzante" e noi non ce ne siamo accorti: la "mediocrazia" ci ha travolti. I mediocri hanno raggiunto i vertici della società contemporanea e stanno costruendo una schiera di seguaci del tutto simili a loro. "Non c’è stata nessuna presa della Bastiglia", dice Alain Deneualt, docente di Scienze Politiche presso l’Università di Montréal, "niente di comparabile all’incendio del Reichstag. Tuttavia, l’assalto è stato lanciato ed è stato un successo: i mediocri hanno preso il potere". Ma chi sono, questi uomini senza qualità? E come hanno fatto ad arrivare così in alto? La colpa è nostra. Ci siamo posizionati ai margini di ogni dibattito culturale e politico, con il timore di disturbare o, peggio ancora, di turbare l’ordine economico e sociale. E così la società si è standardizzata. La "media" è diventata la norma. E la "mediocrità" è divenuto il nuovo modello da seguire, una nuova categoria che si colloca tra i supercompetenti e gli incompetenti. Quali competenze possiede un mediocre? Prima di tutto deve "giocare il gioco", dice Deneuealt. Cioè deve accettare i piccoli compromessi che servono a raggiungere obiettivi di breve termine. Sottomettersi a regole sottaciute, magari chiudendo un occhio. E dimostrare fedeltà verso qualcuno. In una parola, devono apparire "affidabili e rassicuranti". Solo così otterranno un migliore posizionamento sullo scacchiere sociale. Con una prosa brillante, ben documentata e ironica, Alain Deneault ci indica una strada con cui opporsi alla mediocrità della società: dire di no ai compromessi e ai patti di convenienza. Un testo che riflette sulla morte della politica, sostituita negli anni Ottanta dalla "governance thatcheriana", sull’ossessione moderna del "problem solving" e su una nuova fase della società moderna in cui gli uomini ormai si distinguono solo in clienti e consumatori.

Dopo aver letto il libro La mediocrazia di Alain Deneault ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Totale delle Recensioni

Media Recensioni (1)
4 Stelle
 
(0)
3 Stelle
 
(0)
2 Stelle
 
(0)
1 Stelle
 
(0)
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli

  • GenerePolitica
  • Listino:€ 18,00
  • Editore:Neri Pozza
  • Collana:I colibrì
  • Data uscita:26/01/2017
  • Pagine:224
  • Formato:brossura
  • Lingua:
  • EAN:9788854514386




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


 
Dogalize
 
Cardif
 
Dogalize

Top Alain Deneault

Visualizza tutti i prodotti