I tre moschettieri

I tre moschettieri

di Alexandre Dumas

 
Subito Disponibile
Prezzo solo online:

33,25

€ 35,00 -5%
Aggiungi al carrelloPrenota e ritiraVerifica disponibilità in Negozio

Descrizione

Con una Introduzione e un Dizionario dei personaggi di Claude Schopp. Qual è il segreto? Dove sta la magia? Nella forza del plot? Nella qualità possente dello scenario storico che è in grado di evocare? Nell’alternarsi continuo di ingenuità e malizia? Nella suspense? Forse, più di tutto, nella gioia del raccontare. È la seduzione narrativa a fare dei Tre moschettieri un capostipite del romanzo senza aggettivi. Questo capolavoro dell’intrigo cattura ad ogni pagina il lettore, lo spiazza, lo depista, lo inganna e lo rende complice, per poi coinvolgerlo in uno strabiliante «effetto meraviglia». A partire dal titolo: non solo I tre moschettieri sono quattro, ma – come ha osservato Umberto Eco – il romanzo è palesemente «la storia del quarto», di d’Artagnan, che è l’assoluto protagonista non solo di questo libro, ma degli altri due che seguiranno: Vent’anni dopo e Il Visconte di Bragelonne. «Immaginatevi un Don Chisciotte a diciott’anni»: è questo il primo impatto del lettore con d’Artagnan, e attorno a questo virtuoso della spada, a questo campione di lealtà, di fedeltà incondizionata alla causa del re, di dedizione assoluta alla regina, si dipanerà la storia dei tre romanzi, la storia di una vita. Accanto al guascone-moschettiere, l’altra figura decisiva, antagonistica, è Milady, quintessenza dell’inganno, maschera erotica della perfidia e del tradimento, di cui porta il segno indelebile inciso nelle carni. Da lei stillano immancabilmente tutte le gocce di veleno che si insinuano tra le pieghe del racconto… E gli altri tre, i «moschettieri»? Athos, Porthos e Aramis non sono affatto figure «minori». Restituiscono, insieme al cardinale Richelieu, a Luigi XIII, alla regina Anna d’Austria, al duca di Buckingham e alla folla dei personaggi che compongono il grandioso affresco messo in scena da Dumas, la dimensione di un romanzo corale, in grado di insegnare ai francesi, come ebbe a riconoscere il grande storico Jules Michelet, più storia di quanta ne avesse insegnata lui.

Dopo aver letto il libro I tre moschettieri di Alexandre Dumas ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Totale delle Recensioni

Media Recensioni (2)
3 Stelle
 
(0)
2 Stelle
 
(0)
1 Stelle
 
(0)
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


 
Cardif
 
Dogalize

Top Alexandre Dumas

Visualizza tutti i prodotti