Napoli e la questione meridionale

Napoli e la questione meridionale

1903-2005

di Domenico De Masi, Francesco Saverio Nitti

 
Prenota e ritira

Descrizione

Nel 1903 Nitti pubblicò "Napoli e la questione meridionale", capolavoro socio-economico sorprendente per rigore scientifico, immaginazione sociologica e modernità progettuale. Un libro cui toccò la rara sorte di ispirare non solo un testo di legge "recante provvedimenti per il risorgimento economico della città", ma anche la traduzione in pratica attraverso la creazione dell'Ente Volturno per produrre energia elettrica e dello stabilimento Ilva per produrre acciaio. Fu, questo, uno dei tre tentativi di industrializzazione di Napoli, dopo quello dei Borbone nell'Ottocento e il successivo dei governi democristiani nella seconda metà del '900. Questo volume contiene il prezioso saggio, seguito da uno studio di Domenico De Masi che esamina come è evoluta la questione napoletana fino ai giorni nostri, consentendo la comparazione delle due Napoli a un secolo di distanza.

Dopo aver letto il libro Napoli e la questione meridionale di Domenico De Masi, Francesco Saverio Nitti ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Conosci l'autore

Biografia

Domenico De Masi
Domenico De Masidocente emerito di Sociologia del lavoro all’Università La Sapienza di Roma e già preside della Facoltà di Scienze della Comunicazione presso lo stesso ateneo. Svolge attività di consulenza per organizzazioni pubbliche e private. Conferenziere internazionale e saggista, è autore di numerose pubblicazioni riguardanti la società postindustriale e la sociologia del lavoro. Da ultime: TAG. Le parole del tempo (2015), Una semplice rivoluzione. Lavoro, ozio, creatività: nuove rotte per una società smarrita (2016), Lavorare gratis, lavorare tutti. Perché il futuro è dei disoccupati (2017) e Il lavoro nel xxi secolo (2018). Con Marsilio ha pubblicato Lavoro 2025. Il futuro dell’occupazione (e della disoccupazione) (2017).

Dettagli

  • Editore:Guida
  • Data uscita:01/01/2005
  • Pagine:312
  • Lingua:Italiano
  • EAN:9788871888767




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


Cardif
 
Dogalize
 
Dogalize
 
Dogalize

Top Domenico De Masi

Visualizza tutti i prodotti