Luigini contro contadini

Luigini contro contadini

Il lato oscuro della Questione Settentrionale

di Gabrio Casati

 
Disponibile in
5 giorni lavorativi
Prezzo solo online:

14,02

€ 16,50 -15%
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Aggiungi al carrelloPrenota e ritiraVerifica disponibilità in Negozio

Vuoi ricevere informazioni su i tuoi prodotti preferiti?

Incontra il libraio

Descrizione

Da alcuni anni si moltiplicano le linee di frattura nel Paese. Conflitto distributivo – essenzialmente Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna garantiscono le risorse necessarie a coprire il costo del principio costituzionale di unità del Paese – e crisi della Politica – incontestabile rilevanza della Lega Nord, indebolirsi della Politica, scomparsa repentina e violenta, o lunga deriva dei grandi partiti del ‘900 – non bastano da soli a spiegare perché in questo ventennio di Seconda Repubblica l’Italia non sia riuscita a rispondere alla domanda di cambiamento e modernizzazione. Adottando da Carlo Levi (1950) i termini «Luigini» e «Contadini», l’autore definisce le due forze in cui si divide l’Italia, segnatamente il Nord. Disegna l'articolato intreccio di rapporti tra Luigini e altri soggetti: Palazzo affamato di consenso, genti costrette al tozzo di pane clientelare che glielo garantiscono e mafie, tutti convergenti nel mantenere lo status quo, a scapito proprio dei Contadini (i ceti produttivi) che pagano il costo di questo patto perverso senza pretendere e ottenere nulla in cambio. I Luigini, parte del sistema di potere privato essenzialmente nordico, hanno la capacità di estrarre extra-risorse dall’insieme delle relazioni economiche con le altre categorie. L’autore li descrive attraverso i loro comportamenti e esamina brevemente due casi specifici con traiettorie divergenti: il Luigino che si autonomizza dal sistema (la Fiat) e il Contadino che si fa Luigino (Benetton e la conquista di Autostrade). Con l’aiuto di storie esemplari tratte dalla recente attualità, il profilo dei Luigini si arricchisce col racconto del loro rapporto con fornitori, clienti, lavoratori e piccoli azionisti. Il soggetto politico che per primo riuscirà ad ingaggiare una lotta senza quartiere al patto conservativo avrà l’opportunità di tentare una strada per riconferire un senso all’unità del Paese, al di là di ogni vuota celebrazione retorica e prima che la deriva diventi inarrestabile.

Dopo aver letto il libro Luigini contro contadini di Gabrio Casati ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli

  • Listino:€ 16,50
  • Editore:Guerini e associati
  • Data uscita:16/06/2011
  • Pagine:120
  • Formato:brossura
  • Lingua:Italiano
  • EAN:9788862503280




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


 
Cardif
 
Dogalize

Top Gabrio Casati

Visualizza tutti i prodotti