I furiosi Anni Venti

I furiosi Anni Venti

La guerra fra Stati, aziende e persone per un nuovo contratto sociale

di Alec Ross

 
Prezzo solo online:

18,05

€ 19,00 -5%
IN USCITA IL 30 SETTEMBRE 2021
Prenota

Descrizione

A partire dalla rivoluzione industriale, le aziende hanno sviluppato la capacità di plasmare la nostra vita quotidiana sia nel bene sia nel male. A fare da contrappeso, lo stato aveva il potere di controllare la loro influenza e i cittadini di scegliere i propri leader. Questo patto si è conservato per centocinquant’anni. Oggi ci troviamo in una nuova ondata della globalizzazione e questo equilibrio sta vacillando pericolosamente. Mentre il mercato viene monopolizzato da poche aziende, che diventano sempre più ciclopiche, negli Usa la linea di confine che separa Walmart dalle sale del Congresso è diventata sottile come un rasoio. È un fenomeno che riguarda tutti i Paesi del mondo, anche l’Italia. È sempre più nell’interesse delle aziende private comportarsi come nazioni – e quindi investire in difesa, contratti esteri, data mining e intelligence. E proprio quando i governi si affannano in negoziati burocratici e infinite trattative diplomatiche, incapaci di intervenire rapidamente sull’assistenza sanitaria e sul cambiamento climatico, la gente comincia a guardare proprio alle aziende, che ostentano l’agilità e la potenza necessarie ad affrontare i grandi problemi del nostro tempo.  Alec Ross intreccia interviste con i pensatori più influenti del mondo con storie affascinanti di attivismo aziendale e di malaffare, di fallimenti e rinnovamenti governativi, con modelli economici e politici innovativi da tutto il mondo, per inventare un nuovo contratto sociale, capace di ascoltare i lavoratori e i cittadini di fronte a una rivoluzione globale senza precedenti.  

Quarta di copertina

Le aziende plasmano la nostra vita quotidiana da più di due secoli, nel bene e nel male. Tutto è cominciato con la Rivoluzione industriale: allora gli stati si attrezzarono per fare da contrappeso e controllare l’influenza crescente di aziende e imprenditori, mentre i cittadini potevano scegliere i propri leader. Il patto si è conservato fino a oggi. Negli anni venti questo equilibrio si è rotto. Il mercato viene monopolizzato da poche multinazionali, che diventano sempre più ciclopiche: negli Stati Uniti la linea di confine che separa Walmart, la più grande catena di negozi al dettaglio, dalle sale del Congresso è diventata sottile come un rasoio. Questo fenomeno apparentemente inarrestabile riguarda tutti i Paesi del mondo, anche l’Italia. Che rischia di restare soffocata. È sempre più nell’interesse delle aziende comportarsi come nazioni – e quindi investire in difesa, contratti esteri, data mining e intelligence. E quando i governi si affannano in infinite trattative diplomatiche, rallentati dalla burocrazia e incapaci di prendere decisioni rapide sull’assistenza sanitaria e sul cambiamento climatico, le persone cominciano a guardare proprio alle aziende, che ostentano l’agilità e la potenza necessarie ad affrontare i grandi problemi del nostro tempo. Nei prossimi dieci anni le nostre vite cambieranno. Alec Ross conosce molto bene le persone e le regole che governano le big tech e le grandi multinazionali e impongono la metamorfosi esistenziale, politica ed economica che stiamo attraversando. Da insider, Ross svela le logiche del potere di questi colossi, racconta storie affascinanti e geniali di reazione al loro monopolio e così getta le basi per un nuovo contratto sociale, capace di ascoltare i lavoratori e i cittadini di fronte a una rivoluzione globale senza precedenti.   La politica e l’economia del mondo intero sono sempre più governate da poche multinazionali americane e cinesi. Per non rimanere schiacciata, l’Italia ha bisogno di un modello di c

Dopo aver letto il libro I furiosi Anni Venti di Alec Ross ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad acquistare il libro in fretta per poter dire la nostra ed eventualmente smentire quanto commentato da altri, contribuendo ad arricchire più possibile i commenti e dare sempre più spunti di confronto al pubblico online.

Recensioni

Nessuna Recensione presente. Vuoi essere il primo a inserirne una?
Recensioni con x Stelle
Trama
 
Stile scrittura
 
Aspetto estetico
 
Rapporto qualità / prezzo
 
Valutazione complessiva
 

Dettagli




APP18 - Bonus cultura da 500€


I Nostri Partner


 
Quixa
 
Cardif
 
Allianz Direct
 

Top Alec Ross

Visualizza tutti i prodotti